BRUTAL MORTICÍNIO – Despertar Dos Chacais; O Outono Dos Povos

Pubblicato il 30/11/2009 da
voto
4.0

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Dalla patria dei culi e del calcio arrivano anche i Brutal Morticinio, band di black metal brasiliana che ispira simpatia già dal nome. Questo album, incredibile a dirsi vista la sua (assente) qualità, è una riedizione in quanto pare sarebbe uscito nel 2008. I nostri affondano le radici nel black metal anni ’80, traggono ispirazioni da gruppi come Sarcofago, Hellhammer e Darkthrone, e con il loro disco propongono otto canzoni in cui ricalcano sostanzialmente quanto già detto (e in maniera molto migliore) dalle band citate poc’anzi. La qualità della produzione è del tutto amatoriale, a livello di registratore a quattro piste, e anche le canzoni sono praticamente inesistenti. Ci troviamo probabilmente di fronte a dei ragazzini che con il loro gruppo si incontrano, suonano qualche cover e poi decidono di registrare un disco con quello che si ha a disposizione. Lungi da noi l’idea di criticare la bontà d’animo dei nostri, ma un giudizio va pur espresso e questo è fortemente critico, poiché tale è la pochezza del disco in questione. I titoli poi, tutti in portoghese, suonano dannatamente ironici, e se è pur vero che il black metal ha diverse patrie, ai nostri consigliamo di tentare la via del calcio poiché quella musicale appare molto impervia. In ogni caso, se non vi bastassero i quattro brani presenti sul MySpace del gruppo o le nostre parole a farvi un’idea, potrete scaricare l’intero album messo gentilmente a disposizione proprio dal gruppo tramite il sito www.brutalmorticinio.com.

TRACKLIST

  1. A Escuridão Me Conforta
  2. Banho de Sangue
  3. A Eterna Marcha da Devastação
  4. Estúpido e Podre Homem Branco Cristão
  5. Embarcações da Morte
  6. E a Morte Triunfa...
  7. Batalhão de Extermínio
  8. A Longa Noite dos Corvos (Civilização Cristã)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.