BRUTOFUZZ – Everydrop

Pubblicato il 03/06/2019 da
voto
7.5
  • Band: BRUTOFUZZ
  • Durata: 00:21:13
  • Disponibile dal: 01/04/2019
  • Etichetta:
  • Distributore:

Il trio padovano non ha certo avuto vita facile nei suoi otto anni di vita, a causa di stop imprevisti che hanno minato la continuità live e discografica. Con il giusto mix di umiltà e buon piglio tornano così tra noi con questo EP di cinque brani che ben rappresenta la loro proposta musicale, poco soggetta a etichette facili, ma che si fa ascoltare con piacere e, diciamocelo, un pizzico di nostalgia; nostalgia, perché i brani dei Brutofuzz affondano le loro radici negli anni Novanta e in quel calderone alternative/funk metal che, superata la fase bulimica del tempo, fa piacere ritrovare, ben suonato e declinato con il giusto spirito del tempo. Come da copione emerge subito all’ascolto il basso sincopato di Federico Leo, che si alterna come roboante spina dorsale dei brani a folle e imprevedibile strumento solista, sempre ben integrato alla chitarra a tratti funky e zanzarosa, in altri momenti più orientata a brevi riff ribassati ed esaltanti. Ultima, ma non per importanza, la batteria costruisce dinamiche cangianti, inseguendosi in un gioco esaltante con il basso. Gli echi di altre band sono vari e non scontati, passando da momenti più  disarmonici degni della Rollins Band (Toy Man” o “Orgasmic Cosmo”) a una direzione vagamente più strutturata, vicina ai Living Colur più sfrenati o ai Limbomaniacs, come nella cupa “Mask Of Hate”. Di fondo, i Brutofuzz ci trovano poco concordi solo quando, nelle note di presentazione, citano anche rigurgiti stoner tra le loro componenti sonore e parlano di ‘ignoranza tecnica’: la classe c’è, eccome; per il resto, rifacendoci alle loro parole, sono incazzati, fuori moda e  promossi con un grande in bocca al lupo per il futuro.

TRACKLIST

  1. Toy Man
  2. Celebrate
  3. Orgasmic Cosmo
  4. Mask Of Hate
  5. Burning On My Skin
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.