BULLDOZER – Alive… In Poland

Pubblicato il 25/08/2010 da
voto
8.0
  • Band: BULLDOZER
  • Durata: 00:52:10
  • Disponibile dal: 01/01/1990
  • Etichetta: Metalmaster
  • Distributore:

Nel 1990 esce “Alive In Poland”, primo disco live album dei Bulldozer che immortala uno show tenuto in Polonia, uno dei paesi che più di tutti ha supportato la band meneghina. I dieci brani scelti sono i cavalli di battaglia più amati da band e pubblico, da “IX” a “Ilona the Very Best” passando per “Mors Tua Vita Mea”. Con “Minkions”, A.C. Wild e compagni incantano i fan polacchi in delirio, mentre per ricaricare il livello di adrenalina ci pensa una riuscita cover di “Overkill”, hit firmata Motorhead. La canzone con cui i Bulldozer chiudono “Alive In Poland” è l’epica “Willfull Death/You’ll Be Recalled”, piena di atmosfere maligne e demoniache, pare quasi che con questo brano la band voglia chiudere lo show e sprofondare in un remoto girone dell’inferno. Nonostante la produzione soffra dei soliti problemi, questo live viene giustamente riportato dalla cronaca come un piccolo gioiello di heavy metal, capace di mostrare la potenza che i Bulldozer sprigionano dal vivo. Al culmine della loro ispirazione, purtroppo, i Bulldozer decideranno di sciogliersi, eccezion fatta per lo sperimentale “Trilogy – Dance Got sick” del 1992, che per molti non sarebbe nemmeno dovuto uscire sotto il monicker Bulldozer. Dovremo aspettare diciassette lunghi anni prima di vedere A.C. Wild e Andy Panigada di nuovo insieme con un grande album di ritorno. La leggenda della nera fiamma è ancora ben impressa nel nostro cuore.

TRACKLIST

  1. I X
  2. Desert
  3. Ilona the Very Best
  4. Impotence
  5. The Derby
  6. Heaven’s Jail
  7. Minkions
  8. Mors Tua Vita Mea
  9. Overkill
  10. Willful Death/You'll Be Recalled
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.