BURNS BLUE – WHAT IF…

Pubblicato il 05/09/2003 da
voto
6.0
  • Band: BURNS BLUE
  • Durata:
  • Disponibile dal: 09/06/2003
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Questo progetto nasce dalla collaborazione fra il noto chitarrista Vinny Burns (Dare/Asia/Ultravox/Ten) e il vocalist Sam Blue (YaYa/GTS/Ultravox), coadiuvati dal batterista Pete Jupp (FM) e dal bassista Bob Skeat (Wishbone Ash). Un rock melodico di gran classe, ben suonato, che si fregia di una produzione scintillante, ma ciò non basta, a mio avviso, per far sì che “What If…” sia quel capolavoro descritto da una certa stampa europea nelle prime settimane successive alla sua pubblicazione. Parliamo piuttosto di un compendio di sonorità e di una panoramica di band che sono state fondamentali per l’evoluzione di un certo tipo di rock melodico, a partire dagli anni ’70, una sorta di biblioteca dalla quale i Burns Blue hanno attinto gli elementi fondamentali del proprio suono. Visto sotto questa ottica il progetto ha un senso, altrimenti, volendolo giudicare con maggiore distacco, si potrebbe parlare del solito disco AOR noioso e senza una parvenza di originalità. Propendo per il primo criterio di analisi: fa piacere allora ritrovare nel mid tempo “Cool Me Down” soluzioni vicine ai Firm del duo Rodgers/Page, i Journey ottantiani nella vivace “Straight” e i maestri Thin Lizzy in “Deadly Sin”, le cui armonizzazioni chitarristiche e la costruzione stessa della song rimandano alla band del grande Phil Lynott. Spazio anche ai Dare del capolavoro “Out Of The Silence” (disco che vide la partecipazione dello stesso Burns), ampiamente citato nell’ottima “I’m Gonna Win”, mentre il resto dell’album si assesta su una mediocrità compositiva abbastanza pronunciata. Si spera che con il prossimo lavoro riescano a compiere un deciso passo in avanti. Per ora valgono una sufficienza risicata.

TRACKLIST

  1. Cool Me Down
  2. Straight
  3. Deadly Sin
  4. Don't Wanna Know
  5. Lover's Game
  6. I'm Gonna Win
  7. Crazy
  8. She Wrote
  9. Tomorrow Never Comes
  10. To One Side
  11. Hung Out Too Dry
  12. Where Are You Now?
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.