BYRDI – Ansur: Urkraft

Pubblicato il 28/03/2017 da
voto
6.5
  • Band: BYRDI
  • Durata: 00:44:24
  • Disponibile dal: 17/03/2017
  • Etichetta: Trollmusic
  • Distributore:

I Byrdi sono un duo norvegese in cui militano i polistrumentisti Nash Rothanburg e Andreas Paulsen, amanti della tradizione culturale e musicale della loro terra scandinava. Il loro secondo album, che segue il debutto “Eventyr”, si intitola “Ansur : Urkraft” ed è, infatti, imbevuto di tradizioni, di riferimenti all’antica cultura, alla religione pagana e all’alfabeto magico delle rune. Non a caso i Byrdi definiscono il loro genere Scandinavian Nature Music: non si tratta quindi di una metal band, ma il loro folk nordico ben si presta alle sonorità acustiche tanto care soprattutto dagli amanti della musica pagan/viking e anche (in certi casi) black metal. I brani acustici e molto minimali dei Byrdi non possono non ricordare due album su tutti: dal punto di vista stilistico non si può non citare l’immortale “Kveldssanger” dei connazionali Ulver uscito nel 1996, mentre le atmosfere si avvicinano parecchio all’EP acustico “Urminnes Håvd” della viking metal band Månegarm. La release in oggetto è suggestiva, eccenzion fatta per l’opener e per qualche altro passaggio dislocato nella parte centrale del CD in cui le atmosfere create dai cori ricordano un po’ i canti popolari delle nostre zone alpine più che le gesta di guerrieri vichinghi. Ad ogni modo l’atmosfera tersa ed epica c’è, in alcuni punti però le parti strumentali avrebbero potuto essere più interessanti e magari più ricche. Album minimal che incontrerà più di qualche consenso favorevole; certo che rispetto ad alcuni lavori del passato i norvegesi Byrdi rimangono attualmente leggermente indietro.

TRACKLIST

  1. Blaanane Blaa
  2. Ansur
  3. Tid
  4. Den Kvasse Nut
  5. Myrpesten
  6. Ren
  7. Celebrata
  8. Graanande Ymir
  9. Lite Vet Mennesket
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.