CALVARIUM – Assaulting The Divine

Pubblicato il 14/01/2005 da
voto
6.0
  • Band: CALVARIUM
  • Durata: 00:19:31
  • Disponibile dal: 27/12/2004
  • Etichetta: Dynamic Arts Records
  • Distributore: Masterpiece

Nati per volontà dell’ex Alghazanth ed ex Behexen Veilroth, i finlandesi Calvarium, dopo aver esordito con il discreto full length album “The Skull Of Golgotha”, ritornano ad un anno di distanza con questo mini cd intitolato “Assaulting The Divine”. Le poche tastiere presenti sul primo lavoro sono andate perdute così come il leggero tocco sinfonico della band; ciò potrà far la gioia dei puristi del genere, ma a rimetterci è stata la musica del gruppo finlandese, ora piuttosto prevedibile e piatta. Dopo la deludente opener, “Through The Scars Of Selfmutilation” offre qualche buon spunto di black metal freddo e leggermente melodico, mentre con la successiva “Ristaen Sielun Ja Hengen” lo stile torna quello dell’esordio. la produzione non è così glaciale del primo cd, ma il sound dei Calvarium sembra sempre avvolta da un manto innevato, peccato che sotto questo velo non si nasconda niente di magico. Un mini cd interlocutorio e non indispensabile, se volete saperne di più su questo trio finlandese allora meglio prendere contatto con il primo e recente full length album. Per quanto riguarda il futuro della band, i Calvarium dovranno affilare le armi se non vorranno cadere nell’abisso della mediocrità. Staremo a vedere, ma “Assaulting The Divine” segna un piccolo passo indietro rispetto all’esordio, bisogna invertire la marcia.

TRACKLIST

  1. Wrathpainted Hammer Upon Their Weakening
  2. Through The Scars Of Selfmutilation
  3. Ristaen Sielun Ja Hengen
  4. The Dark Blessed Elite
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.