CAVALERA CONSPIRACY – Inflikted

Pubblicato il 18/03/2008 da
voto
8.0
  • Band: CAVALERA CONSPIRACY
  • Durata: 00:45:09
  • Disponibile dal: 18/03/2008
  • Etichetta: Roadrunner Records
  • Distributore: Warner Bros

Dodici anni di silenzio. Dodici anni in cui i death metal brothers più famosi della scena non si sono parlati, hanno smesso di suonare insieme, hanno dato un taglio a qualsiasi rapporto. Da un parte i Sepultura hanno accusato la pesantissima perdita del loro elemento più carismatico, Max Cavalera, che invece ha saputo costruire una nuova e solida realtà chiamata Soulfly. Ma non era la stessa cosa. Dodici anni dopo uno degli split più sofferti, Max e Iggor Cavalera hanno deciso di seppellire l’ascia di guerra e di ricostituire quell’alchimia che li ha resi unici nei bei tempi che furono. Abituati alla sperimentazione, dai Cavalera Conspiracy ci si aspettava di tutto: potevano dare sfogo alla verve di Iggor, impegnato da qualche tempo nei suoi progetti di musica elettronica, potevano riprendere dalle sonorità tribali di “Roots”, potevano stupirci con qualsiasi trovata. In verità ci hanno stupito, ma con la scelta più semplice e scontata. “Inflikted” è semplicemente un disco dei vecchi Sepultura, e diciamo semplicemente con tutta la soddisfazione nel sentire riff macinati milioni di volte ma sempre potentissimi, dall’impatto devastante che i fan aspettavano da anni. Su disco si sprecano i richiami ai seminali “Chaos A.D.”, “Arise” e “Beneath The Remains”, con l’aggiunta della violenza hardcore nella canzone “Nevertrust”, con il sound attuale della title-track e con i riff marziali e pesanti di “Ultra-Violent”. Max è una potenza della natura, la sua voce vomita heavy metal sempre sorretta dal muro ritmico che il buon Iggor costruisce dietro le pelli. Della squadra fanno parte Joe Duplantier (front-man dei Gojira) al basso e Mark Rizzo (Soulfly) alla chitarra, due musicisti che compiono a dovere il proprio compito pur sapendo che non potranno mai essere protagonisti attivi di questo progetto. Scontati, diretti, già sentiti, i Cavalera Conspiracy hanno deciso di giocare sul sicuro, ma le mosse vengono eseguite con cognizione di causa e soprattutto con un amore genuino verso quelle sonorità a cui hanno dato vita a partire dal 1983. Non ce ne vogliano i fan di Andreas Kisser, Paulo Jr. e Derrick Greene, ma il nuovo disco dei Sepultura è stato ancora una volta scritto dai fratelli Cavalera e si chiama “Inflikted”.

TRACKLIST

  1. Inflikted
  2. Sanctuary
  3. Terrorize
  4. Black Ark
  5. Ultra-Violent
  6. Hex
  7. The Doom Of All Fires
  8. Bloodbrawl
  9. Nevertrust
  10. Hearts Of Darkness
  11. Must Kill
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.