CHAIN COLLECTOR – Unrestrained

Pubblicato il 07/09/2008 da
voto
6.0
  • Band: CHAIN COLLECTOR
  • Durata: 00:40:00
  • Disponibile dal: 21/05/2008
  • Etichetta: Sublife Productions
  • Distributore:

Dopo un debut uscito per Massacre Records, ora è la Sublife Prod. ad occuparsi dei norvegesi Chain Collector, band che raggruppa nella propria line up artisti famosi del circolo metal estremo nordico: il duo Kobro e Bloodperverter dei Carpathian Forest, Svenn Aksel Henriksen ex Dismal Euphony e Apostasy, e il chitarrista Runar dei Trail Of Tears. La tradizione di ‘superband’ costituite da vari personaggi più o meno famosi provenienti da altre e maggiori band è lunghissima e spesso e volentieri i risultati non sono mai maggiori di quelli ottenuti dalle singole persone nelle proprie rispettive band. Non scappano a questa statistica i norvegesi Chain Collector che, pur avanzando una leggera evoluzione rispetto al precedente “The Masquerade” già recensito sulle pagine di Metalitalia.com, non convincono con il loro death metal moderno. Il nuovo “Unrestrained” è un CD death metal piuttosto ‘svedesotto’ nello stile, anche se i nostri evitano accuratamente le armonizzazioni in stile In Flames/Dark Tranquillity dei tempi migliori. Lo stile si volge piuttosto al death metal che guarda al futuro, a quel metal proiettato al futuro da synth dai suoni astratti, da ritmiche intricate e da una atmosfera complessiva meccanica, a tratti industriale. Lontani sono però i fasti dei Darkane o anche degli ultimissimi Susperia per gli ultimi arrivati Chain Collector, band a cui non manca l’esperienza né la tecnica e l’astuzia di produrre un album all’apparenza perfetto. Ciò che manca però al loro nuovo “Unrestrained” è un’anima vera e tanta personalità. Un prodotto che sembra un po’ plastificato.

TRACKLIST

  1. Dominant
  2. Your halo of thorns
  3. One-way ticket
  4. Fading embers
  5. As the play unfolds
  6. Forgotten sins, future lies
  7. The letter I
  8. Generic portraits
  9. Psychotic disorder
  10. Bringer of sins
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.