CHAOS MAGIC – Emerge

Pubblicato il 16/06/2022 da
voto
6.5
  • Band: CHAOS MAGIC
  • Durata: 00:49:09
  • Disponibile dal: 17/06/2022
  • Etichetta:
  • Frontiers

Spotify:

Apple Music:

Gli amanti delle sonorità sinfoniche possono contare su un porto sicuro con gli ormai navigati Chaos Magic, band che ha raggiunto una maturità evidente e che anche in questo nuovo “Emerge” riesce a colpire con la solita miscela esplosiva costruita su riff potenti, orchestrazioni sinfoniche e a tratti moderne, una produzione limpida e bombastica e la voce brillante della brava Caterina Nix. Echi di Within Temptation e After Forever continuano a pervadere, ma il gruppo sudamericano mostra di sapere il fatto suo costruendo brani dal buon appeal grazie a melodie vocali accattivanti ed un sound imponente. Anche questa volta il lavoro in fase di songwriting è opera dell’asse cilena composta dalla cantante Caterina e dal chitarrista e produttore Nasson. Se la title-track che apre il disco è un pezzo immediato capace di colpire fin da subito ma anche piuttosto classico, l’headbanging è assicurato cavalcando i riff possenti di “Beneath Your Skin”, che esplode subito dopo su un ritornello altamente melodico aprendo la strada alle intense melodie della malinconica power ballad “Garden Of Winter”, dove trova spazio la voce di Elina Siirala, cantante dei Leaves’ Eyes. Cori ed atmosfere gotiche circondano “Hearts Gone Dark”, pezzo capace di ricreare sonorità nostalgiche ed oscure spinto da arrangiamenti moderni. Ma se la prima parte del disco fila via che è un piacere, ciò che resta della tracklist regala meno soddisfazioni. Colpa di qualche brano un po’ scontato, vedi la radiofonica “What’s Your Fuel”, o prevedibile, come dimostrano le linee vocali già sentite e risentite di “In The Depths Of The Night”. Insomma, ciò che non ti aspetti dopo una partenza così convincente, dove la band aveva mostrato tutto il meglio della propria proposta.
Se da un lato della medaglia i Chaos Magic dimostrano di avere potenzialità elevate, riuscendo a creare brani dinamici ed affascinanti, dall’altra – a tratti – sembrano accontentarsi svolgendo il compitino e proponendo alcune composizioni davvero poco personali. “Emerge” rimane un più che discreto lavoro che lascia però un po’ di amaro in bocca.

TRACKLIST

  1. Emerge
  2. Beneath Your Skin
  3. The Impossible
  4. Garden Of Winter
  5. Hearts Gone Dark
  6. Beyond The Silence
  7. Days Of Lions
  8. In The Depths Of The Night
  9. Victims Of Our Heaven
  10. When If Not Today
  11. What's Your Fuel
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.