CHROME WAVES – A Grief Observed

Pubblicato il 07/07/2019 da
voto
7.0
  • Band: CHROME WAVES
  • Durata: 00:44:30
  • Disponibile dal: 05/07/2019
  • Etichetta: Avantgarde Music
  • Distributore: Audioglobe

I Chrome Waves sono una band che vede coinvolti Jeff Wilson (ex Nachtmystium, Wolvhammer, Abigail Williams) e Bob Fouts (The Gates Of Slumber). Nati nel 2010 ma sin qui non particolarmente prolifici, gli statunitensi, dopo un omonimo EP rilasciato nel 2012, giungono ora al traguardo della pubblicazione del primo full-length con questo “A Grief Observed”, lavoro che li vede più che mai allontanarsi dal sound dei loro vecchi progetti e abbracciare – in una chiave opportunamente metallizzata – sentori dark-wave e il lato oscuro del post-punk, in linea con quanto fatto più o meno recentemente da formazioni come Amesoeurs o An Autumn For Crippled Children.
Introdotta dalla notevole “Burdened” – traccia multi-sfaccettata, emotivamente figlia del depressive black metal più classico, ma arricchita da fini arrangiamenti e da un’interpretazione vocale variegata – questa manciata di composizioni svela una propria personalità solo dopo alcuni passaggi, risultando ad un primo ascolto tutto sommato aderente ai modelli citati. La ritmata “Past the Lights” ricorda tantissimo i Nachtmystium più ariosi e orecchiabili, ad esempio, ma, a conti fatti, certe similitudini non appaiono poi così fastidiose, anzi; le influenze sono evidenti, ma i brani risultano efficaci, ispirati, sempre capaci di raggiungere un buon equilibrio tra immediatezza e spessore. Si rivelano in particolar modo riusciti l’alternanza fra screaming e cori puliti, puntualmente in grado di creare contrasti e di conferire al materiale un certo dinamismo, e il contributo degli archi, quest’ultimo sempre presente, in maniera discreta, anche su episodi dritti e concisi come “Predatory Animals”. E’ dunque chiaro un certo eclettismo musicale alla base del progetto, elemento che sa offrire risvolti piacevoli e una apprezzabile vivacità, a dispetto della costante atmosfera uggiosa. “A Grief Observed” si rivela per questo motivo un disco fruibile in ogni situazione, anche se l’ascolto in notturna potrebbe conferirgli una marcia in più.

TRACKLIST

  1. Burdened
  2. Past the Lights
  3. A Grief Observed
  4. Predatory Animals
  5. Take Another Sip
  6. Open Casket
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.