COILGUNS – Stadia Rods

Pubblicato il 02/03/2012 da
voto
7.0
  • Band: COILGUNS
  • Durata: 00:26:23
  • Disponibile dal: 15/03/2012
  • Etichetta: Pelagic Records
  • Distributore: Audioglobe

Streaming:

Avevamo avuto modo di conoscere i Coilguns gia la scorsa estate grazie allo split con i Kunz: un prodotto onesto e divertente sebbene abbastanza carente dal punto di vista della personalità. Giusto il tempo di prendersi qualche mese per rimescolare le carte in tavola ed ecco che il nuovo progetto di Luc Hess e Louis Jucker dei The Ocean dà alle stampe “Stadia Rods”, EP collegato con il suo predecessore solo in parte, date le composizioni orientate verso tempistiche ben più lente, pesanti e “macchinose” rispetto agli attacchi schizofrenici dello split, recuperati nelle ripartenze, ma che, in questo caso, vengono ampliati da un costante uno di influenze progressive. Presentando fin da subito diverse novità, “Stadia Rods” è sicuramente un nuovo inizio per questa band, più organizzata nel comparto tecnico-strumentale e decisamente propensa nel sacrificare il suo lato aggressivo a favore di un marasma noise assecondato anche dal cantato di Louis Jucker, “forzato” a bilanciare le sue linee vocali tra furenti screaming e parti più compresse che ricordano un po quelle utilizzate recentemente da Peter Dolving dei The Haunted. Sei pezzi, dunque, continuamente nevrotici e imprevedibili nel loro incedere, esaltati da un egregio lavoro in fase ritmica – riff decisi e personali oltre che ad un drumming “tentacolare” – sia nella parti frenetiche che in quelle cadenzate, ben più numerose e in evidenza; un’ulteriore prova dell’attaccamento al suono dei Converge da parte dei Nostri, andati ormai oltre la definizione di “mathcore”. E’ancora presto per dare a Cesare ciò che è di Cesare, ma, se continuano così, i Coilguns, potrebbero ben presto raccogliere molti consensi e trovare attenti supporter della propria proposta.

TRACKLIST

  1. Parkensine
  2. Zoetropist
  3. In The Limelights
  4. Witness The Kern Arc
  5. The Shuftan Process I
  6. The Shuftan Process II
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.