CONTINENTS – Idle Hands

Pubblicato il 28/02/2013 da
voto
7.0
  • Band: CONTINENTS
  • Durata: 00.39.51
  • Disponibile dal: 22/01/2013
  • Etichetta: Victory Records
  • Distributore: Audioglobe

Li avevamo scoperti nel bill del Ghostfest, hardcore festival inglese da tenere d’occhio, ed eccoli tornare in maniera prepotente alla nostra attenzione con “Idle Hands”: i Continents ambiscono ad entrare tra i nomi che contano nell’hardcore del Regno Unito con un debutto intenso e moderno, piazzandosi nel prestigioso roster Victory in mezzo a The Ghost Inside e After The Burial. I suoni sono attualissimi, con una predilezione per accordature super ribassate, corde spessissime e basso che spinge, ma la proposta è molto più grezza e lineare dei colleghi citati, fondata sulla pesantezza dei riff e soprattutto su vocals raspe, incazzate, incredibilmente ben prodotte e senza paura di stare a galla nel mix. L’unica concessione alla melodia, in “Pegasus, Pegasus”, è fatta perdonare da quello che è probabilmente il miglior riff del disco. Proprio il riffing, con le sue dissonanze, la rumoristica e i toni abissali figli di nu metal, si unisce all’assalto hardcore definendo le dodici tracce e garantendo il risultato finale. Forse non hanno lo swag degli Emmure, ma non fatevi ingannare dalla cover pretenziosa: qui c’è solo tanta ignoranza made in UK. Trainati dal singolo “Trials” che sta spopolando sui social, i Continents hanno un razzo incollato al culo della loro reputazione e, quello che più conta, un solido debutto su cui contare.

TRACKLIST

  1. 224
  2. Idle Hands
  3. Pegasus, Pegasus
  4. Inhale
  5. Land Of The Free
  6. Sheeps In Wolves’ Clothing
  7. Regrets
  8. Loathe
  9. Trials
  10. Exhale
  11. Truth and Lies
  12. Lion’s Den
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.