CONTINUUM OF XUL – MMXIX

Pubblicato il 12/04/2020 da
voto
7.0
  • Band: CONTINUUM OF XUL
  • Durata: 00:13:00
  • Disponibile dal: 21/03/2020
  • Etichetta:
  • Dismal Fate Records

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Come preannunciato dal monicker, i Continuum Of Xul sono una realtà esordiente soltanto sulla carta. Posto fine agli Hellish God, autori del solido esordio “The Evil Emanations” un paio di anni fa, Tya (voce, ex Antropofagus), Malga (basso, Quantum Hierarchy) e M. Gresele (chitarra, Ad Nauseam) hanno deciso di ripartire da capo e cimentarsi in un progetto che – a dirla tutta – non si discosta poi molto da quello che lo ha preceduto, avvalendosi dei servizi dell’amico R. Fanara per quanto concerne le parti di batteria e completare così la line-up di questa loro nuova incarnazione musicale.
Registrato nei Toxic Basement Studio, già scena del delitto per i dischi di Ekpyrosis, Corporal Raid e Cripple Bastards, e pubblicato in digitale lo scorso dicembre, “MMXIX” viene oggi distribuito in formato cassetta dai ragazzi della Dismal Fate Records, riportandoci nella medesima bolgia infernale esplorata dalla succitata opera del 2018. Un girone che, dopo l’intro diabolico di turno, vede alcuni nomi tutelari della scena statunitense e sudamericana sfidarsi a colpi di riff circolari, tappeti di doppia cassa alternati a fiumane di blast-beat e linee di basso in primissimo piano (chi ha detto “Legion”?), con il growling barbaro del frontman a fare da collante alle suggestioni blasfeme della tracklist. Angelcorpse, Krisiun, Rebaelliun e – ovviamente – Morbid Angel sono i primi a venire alla mente, ma bisogna dare atto al quartetto di non patire il peso di certi paragoni e di imbastire un suono che può praticamente dirsi compiuto, frutto di una predisposizione naturale alla materia trattata e di una scrittura fluida e accattivante.
“The True Vassago” e “Conjuration Through Obscurity”, cui si aggiunge una bella cover di “Visions from the Dark Side”, ci presentano una band che sembra avere tutte le carte in regola per confezionare un full-length di assoluto livello, abile nel domare le fiamme della corrente death metal più perfida e sferragliante senza esserne mai scottata. Le aspettative, a fronte di tutto questo, non possono che diventare molto alte.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. The True Vassago
  3. Conjuration Through Obscurity
  4. Visions from the Dark Side (Morbid Angel Cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.