CORAXUL – Vihavirsiä Aamunkoin

Pubblicato il 21/12/2021 da
voto
7.5
  • Band: CORAXUL
  • Durata: 00:39:44
  • Disponibile dal: 17/12/2021
  • Etichetta:
  • Purity Through Fire

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Un altro fulmine a ciel sereno arriva da parte della scena black metal finnica prima della fine di questo prolifico 2021: i Coraxul sono un nome nuovo, ma è meglio che iniziamo fin da subito a ricordarcelo. La band esordisce direttamente con questo full-length “Vihavirsiä Aamunkoin” senza neanche il bisogno di produrre un demo; un plauso alla Purity Thorugh Fire, dunque, che scova un gruppo di tutto rispetto e già maturo per inserire il proprio nome nella vasta cerchia di band finlandesi degne di nota. La label tedesca sembra puntare forte su questa scommessa, tanto che l’album esce in formato A5 digipack e seguirà nei prossimi mesi anche la versione in vinile. Si sa davvero poco su questa neonata formazione, sappiamo solo che comprende membri facenti parte di altre formazioni underground connazionali, gravitanti per lo più nella zona di Tampere, quali Sacrificium Carmen, Curse Upon A Prayer, Licht Des Urteils e Riivaus. Ad ogni modo poco importa sapere dei membri di questa band, quando bastano i primi due riff dell’album per capire che qui la scuola black metal finlandese è ancora scintillante e vivace: la produzione abrasiva, ma limpida e d’impatto è tipica di tante altre produzioni nate nella patria dei mille laghi, così come quel particolare riffing violento eppure sinistramente melodico. Qui si possono facilmente tirare in ballo Horna, Satanic Warmaster, Azaghal e tanti altri perché i Coraxul si vogliono inserire in questa tradizione, senza deviare per alcun motivo dal tipico black metal di stampo finnico. E noi li ringraziamo per questa scelta. Il secondo brano “Juurenkaskeaja” continua a livelli formidabili quanto già ci aveva fatto sentire l’opener. I Coraxul inanellano riff su riff assassini con una semplicità e naturalezza disarmanti, dobbiamo proprio dire che hanno trovato la formula magica. La sensazione è quella di essere davvero dentro ad una foresta innevata mentre impazza l’ennesima tormenta glaciale: la neve spazzata dai venti gelidi a mille all’ora è come i riff sferzanti dei Coraxul. “Luonnollisesti Saatana” parte pacata, con un midtempo che crea sin da subito un grande pathos; qui come in altri brani del disco le tematiche sataniche si alternano a quelle mistiche, naturalistiche, ma anche poetiche, fondendosi a meraviglia in questo inverno sonoro che i Coraxul costruiscono ad arte. Bianco è il colore di questa release in quanto portatrice di neve, ghiaccio, freddo, vento e vuoto. Al di là del colore che volete dare alla musica dei Coraxul, il main riff di questo brano, dal ritmo pacato ma dal feeling agghiacciante, mette veramente i brividi. Nei passaggi più melodici si può cogliere il rimando sfumato al folklore tradizionale preso da uno dei padri della letteratura finlandese: Eino Leino. Come spesso accade per quelle formazoni che non hanno un briciolo di innovazione, ma cercano solo di mettere la propria impronta personale su una proposta in linea con un genere già noto, volendo si può vedere molto di più al di là dell’apparenza e cogliere le molte sfumature di una proposta sincera, così come si può bocciare rapidamente il tutto sottolineandone la banalità, la mancanza di originalità, l’ennesima ripetizione della solita formula. Secondo noi la nascita di band come i Coraxul nel 2021 è la dimostrazione che il black metal rappresenta ancora un’attrattiva interessante per le giovani generazioni, alle quali è affidato il compito di non far morire questa musica.

TRACKLIST

  1. Kieltäkää Elämä
  2. Juurenkaskeaja
  3. Luonnollisesti Saatana
  4. Marttyyrin Kruunajaiset
  5. Mania
  6. Maailmanvuohi
  7. Sielun Molli
  8. Vihavirsiä Aamunkoin
  9. Viimeiset Vainajaiset
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.