COUNCIL OF THE FALLEN – Deciphering The Soul

Pubblicato il 14/04/2004 da
voto
5.5
  • Band: COUNCIL OF THE FALLEN
  • Durata:
  • Disponibile dal: /02/2004
  • Etichetta:
  • Season Of Mist
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile

Tra tradizione death metal a stelle e strisce e tentativi di contaminazione con il black metal di stampo svedese si barcamenano gli statunitensi Council Of The Fallen, autori di questo dischetto intitolato “Deciphering The Soul”. Aiutato da Erik Rutan in sede di produzione e con l’ex Hate Eternal Tim Yeung dietro le pelli, il quartetto ci propone un death-black metal nel quale un’interessante vena epico-melodica va a braccetto con un guitar work molto violento e aggressivo, tecnico e spesso di chiara estrazione floridiana. Dark Funeral e Dissection da una parte e Morbid Angel dall’altra sembrano essere le influenze della band, evidentemente vogliosa di creare uno stile proprio, ma forse un po’ troppo spesso carente dal punto di vista della pura ispirazione. Se infatti le iniziali “Longing For Claruty” e “Acceptance In Silence” mettono in mostra una formazione tutto sommato interessante e dalle idee abbastanza chiare, alcune delle restanti composizioni fanno tutto il contrario, presentando riff brutti o scontatissimi e tristi ingenuità a livello strutturale, degne di un gruppo alle primissime armi. Un vero peccato! In ogni caso, volendo ascoltare attentamente il disco in piccole dosi, vi si potranno trovare un po’ di passaggi interessanti e cogliere l’indubbia competenza dei nostri, che però – come accennato – nel complesso purtroppo emerge solo a tratti.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Longing For Clarity
  3. Acceptance In Silence
  4. No Vision Of Prophecy
  5. Scourge Of Thy Enemy
  6. Distant Memories
  7. Tempting Angelic Pride
  8. Resurgence
  9. Falling Through Decades
  10. Repetition Breeds Insanity
  11. Outro
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.