CRANIOTOMY – Supply Of Flesh Came Just In Time

Pubblicato il 04/03/2013 da
voto
5.0
  • Band: CRANIOTOMY
  • Durata: 00:31:43
  • Disponibile dal:
  • Etichetta: Amputated Vein
  • Distributore:

Abbiamo spesso detto che l’est europeo è fucina di tanti gruppi estremi, death in particolare, di cui alcuni molto validi. Oggi tocca agli slovacchi Craniotomy, al quarto album in studio, e subito vi diciamo che si tratta di death metal per lo più ordinario, centrato su iperbrutalità, “vomitorrea”, groove pachidermico e accelerazioni linearissime, magari godibili per i tempi dritti e sparati, tuttavia poco longeve a causa degli stessi: è come se fossero state pensate da degli Origin cui – improvvisamente – interessasse solo l’impatto diretto rispetto alla particolarità delle trame. “Supply Of Flesh Came Just In Time” (titolo geniale!) non è un disco brutto a prescindere o assolutamente inascoltabile: è solo noioso perché l’avete ascoltato già tante volte, magari più bello, con titoli e artisti differenti, quindi finisce per essere poco coinvolgente. L’unica vera e propria particolarità positiva si trova nelle atmosfere, che vengono evocate in modo sensato e riescono a trasmettere quel po’ di insania che serve a dischi del genere: i riff iniziali, per esempio, di “Buried Alive” e “Psychopats Apprentice” possono ricordare i Morbid Angel più granitici, compatti e “sacrali” ma insomma, è un po’ poco, no? Lasciate perdere, dunque, quest’album: lo potete tranquillamente saltare, perché non è che sovrannumerario rispetto alle (tante) uscite di questo tipo. Ascoltatevi, piuttosto, i Devourment.

TRACKLIST

  1. Mr.Butcher
  2. Vomiting Bloody Pieces Of Undigested Body
  3. Pathological Dependence On Autopsy Stench
  4. Buried Alive
  5. Endless Torture
  6. Executioners Violation
  7. Psychopats Apprentice
  8. He Tortures The Brain With A Drill (bonus track)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.