CRIME IN STEREO – Crime In Stereo Is Dead

Pubblicato il 27/01/2008 da
voto
6.0
  • Band: CRIME IN STEREO
  • Durata: 00:35:12
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta: Bridge Nine
  • Distributore:

Dopo aver chiuso la parentesi su Nitro (l’etichetta di Holland degli Offspring) i Crime In Stereo saltano su Bridge Nine per continuare la loro corsa con “Crime In Stereo Is Dead”, stabilizzandosi su piacevoli classiche coordinate melo-hardcore. Scommessa facile forse, ma con un risultato ben riuscito che mostra spunti di semplice rock accanto a melodie, dinamiche e hooks che non potranno non essere gradite agli estimatori di Gorilla Biscuits e compagnia. Una band che sembrava aver raggiunto il traguardo quando il chitarrista Alex Dunne trovò lavoro come consulente politico per il partito democratico e il bassista cominciò ad esercitare la professione di insegnante: in una situazione aggravata dalla malattia però – rispettivamente diabete e tumore – la band si è trovata presto riunita a comporre i pezzi di quest’ultimo album, che rappresenta un esempio perfetto del genere di cui il gruppo è esponente, a cominciare dalla energetica opener “XXXX (The First Thousand Years Of Solitude)”, dall’anthem di “Animal Pharm”, nelle contemplative “…But You Are Vast” e “Unfortunate Tourist”. Un disco valido da una band appassionata ed onesta.

TRACKLIST

  1. XXXX (The First Thousand Years of Solitude)
  2. Third Atlantic
  3. ...But You Are Vast
  4. Animal Pharm
  5. Small Skeletal
  6. Unfortunate Tourists
  7. Nixon
  8. Vicious Teeth
  9. Almost Ghostless/Above The Gathering Oceans
  10. Orbiter
  11. Choker
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.