CRIMINAL – Cancer

Pubblicato il 18/09/2001 da
voto
5.5
  • Band: CRIMINAL
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Che il cosiddetto “modern thrash” (quello iniziato dai Machine Head con “Burn My Eyes” per intenderci) sia una materia spinosa e difficilmente controllabile sembra non passare neanche per la testa ai Criminal. Forti di un seguito piuttosto nutrito dalle loro parti (la band è Cilena) e di una certa reputazione per via di un’indubbia importanza storica, i Criminal si gettano oggi anche nel mercato europeo e statunitense con questo mediocre “Cancer”. Come già detto si parla di un nu-thrash piuttosto tecnico e modernista che non tralascia di rubacchiare qua e la da Fear Factory e Machine Head e che si esplica in pezzi piuttosto brevi e di sedicente impatto. In realtà le sonorità sono stantie e la dinamicità del tutto è eclissata da una vagonata di suoni iper compressi e vocals rabbiose. Di certo ad un primo sommario ascolto i pezzi possono sembrare per lo meno violenti, ma all’iniziale sbigottimento si affianca ben presto una sensazione di noia ossessiva e fastidiosa che castra ogni aspirazione del disco. Tutti i clicheès del genere sono ossequiosamente rispettati, ma ciò che manca è un reale intento artistico degno di tale nome. Buoni per chi si accontenta quasi di tutto…

TRACKLIST

  1. Cancer
  2. Force Fed
  3. Alma Muerta
  4. Savagery
  5. Control
  6. Green
  7. Play God
  8. Above And Beyond
  9. El Azote
  10. Greed Killing (Napalm Death)
  11. Video Tracks:
  12. Collide
  13. Slave Master
  14. Victimized
  15. Alma Muerta
  16. El Azote
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.