CRISIX – Against The Odds

Pubblicato il 23/03/2018 da
voto
7.0
  • Band: CRISIX
  • Durata: 00:36:04
  • Disponibile dal: 23/03/2018
  • Etichetta: Listenable Records
  • Distributore: Audioglobe

Arrivati al quarto album, i thrasher spagnoli sembrano aver voluto dare una sterzata al proprio sound con un piglio vagamente più aggressivo e orientato al death, se non altro per quanto riguarda un indurimento più attitudinale che non meramente stilistico. Diciamo che non è che si siano appesantiti tanto i Crisix quanto il loro impatto, la loro ‘carta’, e di conseguenza andiamo a notare come certi orpelli meno seriosi che caratterizzavano le precedenti sortite dei catalani vengano ridimensionate per dare spazio a qualche momento di respiro – ed era quel che mancava – un po’ più personale (come ad esempio in “Perseverance”, che i Nostri dedicano alla loro esperienza come band). Certo, non manca l’impronta ‘cazzara’ della band, con canzoni dedicate a Dragonball (la pur devastante “Prince Of Sayans”, con tanto di intro con la musichina del cartone e voce di Vegeta), o “North Remembers”, nella quale i Crisix giurano fedeltà a Casa Stark, o ancora la opener “Get Out Of My Head”, spaccaossa come da tradizione ma con delle intenzioni ‘antipop’ un po’ sciocchine. Va be, ma la musica? Quella ci sta, cari amici. Se appunto una certa anonimia era stato un po’ il problema della band, di certo possiamo dire tutto tranne che un disco dei Crisix non sia divertente per la durata dell’ascolto: qui, in particolare, vi troverete riff al vetriolo che non potranno che portarvi all’headbanging, costruzioni feroci e spesso azzeccate, una batteria forsennata e delle vocals ancora più aspre di come ce le ricordavamo, e tutto questo, per l’appunto, sotto l’egida di un diverso approccio, più marziale e, forse, con qualche desiderio di cambiamento (“Leave Your God Behind” sembra andare da tutt’altra parte rispetto al resto del disco, e potrebbe rappresentare il futuro per una band del genere). Possiamo dunque dire che, al quarto lavoro, un certo margine di maturazione è stato raggiunto e quindi bene così per la band e per i loro fan, benché ovviamente evitate di aspettarvi un qualche capolavoro rivoluzionario.

TRACKLIST

  1. Get Out of My Head
  2. Leech Breeder
  3. Technophiliac
  4. Perseverance
  5. Xenomorph Blood
  6. Prince of Saiyans
  7. Leave Your God Behind
  8. Cut the Shit
  9. The North Remembers
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.