CRYME – Scene Of The Cryme

Pubblicato il 14/10/2003 da
voto
6.5
  • Band: CRYME
  • Durata:
  • Disponibile dal: /09/2003
  • Etichetta: Painkiller Records
  • Distributore: Frontiers
Streaming non ancora disponibile

“Scene Of The Cryme” è la prima release ufficiale a nome Cryme, metal band belga attiva dal 1992 al 1996. Curioso il fatto che tale pubblicazione giunga a gruppo in stand by da diversi anni, e grazie all’opera del patron della Painkiller Records, Laurent Piette, fanatico della formazione a tal punto da metterli sotto contratto e assemblare un album contenente dieci brani. Ne valeva la pena? Probabilmente sì, in quanto si tratta di una formazione veramente valida, le cui composizioni paiono a distanza di anni ancora fresche e ben calibrate. Non particolarmente originali, se è vero che in più di una circostanza, in particolare nell’opener “Midnight Sun”, l’influenza dei Vicious Rumors è fortissima; i nostri sono debitori quindi di un hard di stampo americano sempre caro nella mente dei nostalgici. Spicca in particolare la prova del vocalist Phil Letawe, musicista dalla timbrica calda e versatile, che in tracce quali just Another Tale” o “Blood Sweat And Tears” ricorda molto l’ugola del folle Mike Patton. Ottima operazione di recupero, ed ora attendiamo la reunion vera e propria.

TRACKLIST

  1. Midnight Sun
  2. Razor Edge
  3. Just Another Tale
  4. Blood Sweat And Tears
  5. Sweetest Crime
  6. Crocodile Pit
  7. Detoxicated
  8. Moskow Girls
  9. You Won't Last (Any Long)
  10. Gone But Not Forgotten
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.