CRYSTAL EYES – Starbourne Traveler

Pubblicato il 08/12/2019 da
voto
7.0
  • Band: CRYSTAL EYES
  • Durata: 00:44:27
  • Disponibile dal: 06/12/2019
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Streaming:

Tornano i Crystal Eyes, band attiva sin dai primi anni ’90, che il leader Mikael Dahl ha condotto sino ad oggi, ma che si è sostanzialmente rinnovata con l’ingresso in line-up di Jonatan Hallberg alla chitarra e di Henrik Birgesson alla batteria, i quali hanno contribuito anche alla fase compositiva. Pur provenendo dalla Svezia, le loro radici, almeno dal punto di vista stilistico, affondano decisamente nel metal teutonico e risultano subito evidenti sin dalle tracce di apertura, date le forti influenze soprattutto di Helloween, Gamma Ray e Running Wild (in particolare, una canzone come “Rage On The Sea”, è ad esempio fortemente ispirata dalla band di Rock’n’Rolf). Insomma, sicuramente i Crystal Eyes non vanno cercando l’originalità a tutti i costi, però bisogna riconoscere come riescano ad essere bravi ed efficaci, grazie ad una serie di brani davvero coinvolgenti, ottimamente interpretati e arrangiati. Tutto sommato, entro questa cornice, l’album riesce ad essere pure piuttosto vario: molto belli due pezzi fantascientifici come la titletrack e “Corridors Of Time”; ci sono anche due tracce anthemiche, emblematiche nei loro cori da battaglia, quali “Side By Side” e “Into The Fire”; ritroviamo, altresì, un pezzo strappalacrime come “In The Empire Of Saints”, dedicato ad un loro amico prematuramente scomparso; inoltre, c’è anche qualche canzone più tendente all’hard rock come “Midnight Radio”, dedicata da Dahl a “Rockbox”, un programma che andava in onda negli anni ’80 in una radio svedese.
Insomma, “Starbourne Traveler” si colloca magari in un filone ben preciso e segue una scia che si sviluppa su schemi ben consolidati: va però riconosciuto che le canzoni funzionano davvero molto bene e si lasciano ascoltare con piacere, grazie ad un buon lavoro chitarristico, ad una sezione ritmica vivace e fantasiosa, belle melodie e cori tutti da cantare. Chi è rimasto affezionato al genere, non rimarrà dunque deluso da questo ottavo full-length di Dahl e compagni.

TRACKLIST

  1. Gods Of Disorder
  2. Side By Side
  3. Extreme Paranoia
  4. Starbourne Traveler
  5. Corridors Of Time
  6. Paradise Powerlord
  7. Into The Fire
  8. In The Empire Of Saints
  9. Midnight Radio
  10. Rage On The Sea
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.