CRYSTAL VIPER – Curse Of The Crystal Viper 2012

Pubblicato il 07/09/2012 da
voto
5.5
  • Band: CRYSTAL VIPER
  • Durata: 00:69:48
  • Disponibile dal: 20/07/2012
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Il disco di cui parliamo in realtà non è un inedito, ma la ristampa del primo album dei polacchi Crystal Viper, formazione dedita ad un classico heavy metal spruzzato di power, solidamente ancorato a sonorità degli Anni ’80. Rispetto alle successive uscite, il debutto mostra una maggior lontananza dalle sonorità melodiche debitori di un certo power europeo alla Helloween/Grave Digger, preferendo ancorarsi su un roccioso heavy alla Accept, con qualche influsso nei frangenti più veloci da parte di Judas Priest e Iron Maiden. Un bello scorcio di metal classico, potremmo dire, impreziosito dalla prestazione vocale della singer Marta Gabriel, ma che nel 2007, ai tempi appunto dell’uscita dell’album qui recensito, non riusciva a colpire veramente del segno. A posteriori,possiamo facilmente individuare la colpa di ciò in un songwriting ancora acerbo, incentrato più su una prestazione robusta e derivativa rispetto alla maggior ricerca melodica avvenuta negli album successivi fino all’ultimo “Crimen Excepta”, aspetto che per fortuna si è poi evoluto nel tempo. Con questi presupposti, non ci è molto facile parlare bene di questa ristampa da parte della AFM: considerato che già in partenza il disco presentava delle pecche a livello compositivo e realizzativo, la scelta di riproporlo per intero nella sua forma originale, senza rimasterizzarne i suoni e senza dargli una migliore produzione, non risulta una grande mossa, facendo sì che almeno la prima parte di questa release rimanga di nessun interesse per i fan della band e di scarsa utilità nell’attrarne nuovi. La seconda parte della release è invece dedicata a una serie di tracce bonus, che dovrebbero rappresentare inaspettati ‘regali’ per l’acquirente: in realtà, anche questo aspetto si rivela abbastanza manchevole, in quanto, a differenza del miglior materiale che caratterizza la sezione bonus della reissue del successivo album “Metal Nation”, la scelta di alcuni brani è stata abbastanza infelice. Come bonus track troviamo infatti un paio di cover peraltro già presenti sulla compilation “The Last Axeman” di cui soltanto una (“Mr. Gold” dei seminali Warlock) risulta veramente riuscita, mentre l’altra (“Flaming Metal System” dei Manilla Road) solo sufficiente. Non bastano quindi le versioni 2008 di “Demons’ Dagger” e “Sleeping Swords” per potervi consigliare il prodotto, a meno che non siate dei collezionisti della band in questione. Se volete approfondire la conoscenza dei Crystal Viper, consigliamo invece l’ascolto della ristampa, uscita in contemporanea, di “Metal Nation”, che oltre ad un album di maggior valore contiene delle bonus track sicuramente più interessanti.

TRACKLIST

  1. ...I See Him! (Intro)
  2. Night Prowler
  3. Shadows On The Horizon
  4. City Of The Damned
  5. The Last Axeman
  6. Island Of The Silver Skull
  7. I Am Leather Witch
  8. Demons' Dagger
  9. The Fury (Undead)
  10. Sleeping Swords
  11. Flaming Metal Systems (Manilla Road cover)
  12. Demons' Dagger (2008 version)
  13. The Last Axeman (polish version)
  14. Sleeping Swords (2008 version)
  15. Mr. Gold (Warlock cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.