DANIEL PALMQVIST – A Landscape Made From Dreams

Pubblicato il 13/07/2006 da
voto
6.5
  • Band: DANIEL PALMQVIST
  • Durata: 00:44:49
  • Disponibile dal: 13/07/2006
  • Etichetta: Lion Music
  • Distributore: Frontiers

Anche per Daniel Palmqvist dei Mind’s Eye arriva il momento del disco solista, pubblicato dalla Lion Music. Con “A Landscape Made From Dreams”, il virtuoso chitarrista ci regala una manciata di brani in cui la melodia leggera e solare domina la scena, ispirandosi alla scuola statunitense e ad artisti come Eric Johnson e Allan Holdsworth. Indubbiamente al bravo Palmqvist bisogna tributare il merito di aver confezionato un lavoro in cui l’attenzione principale si pone sulla costruzione dei brani, piuttosto che sull’esibizione tecnica, complice anche il buon gusto melodico del chitarrista, che sa valorizzare al meglio il suono della sua chitarra. I brani, completamente strumentali, non spingono mai troppo sull’acceleratore, prediligendo mid-tempo ariosi (ben lontani dal metal, sia chiaro) che permettono a Daniel di esprimersi il più possibile con la propria chitarra, senza restare imbrigliato nella velocità. Non a caso l’unico brano più sostenuto, “Carte Blanche”, è anche uno dei più deboli del lotto. Molto buoni invece episodi come “Moment Of Clarity”, “If Things Were Different” e “Riddle Me This”, in cui spiccano le qualità del chitarrista. Per concludere, quindi, possiamo considerare questo lavoro come un esperimento riuscito, grazie ad un songwriting ispirato e alla classe di Daniel. L’unico dubbio che rimane, come nella maggior parte dei lavori di questo genere, riguarda l’effettiva utilità dell’album, che si rivolge principalmente ad un pubblico di nicchia, composto dai fan dei Mind’s Eye e, più in generale, da musicisti capaci di apprezzare la finezza tecnica di Palmqvist. A parte questo, comunque, un buon lavoro!

TRACKLIST

  1. welcome
  2. devil's dance
  3. moment of clarity
  4. if things were different
  5. riddle me this
  6. carte blanche
  7. after the rain
  8. truffle shuffle
  9. behind the mirror
  10. song for pongo
  11. words of wisdom
  12. a landscape made from dreams (farewell)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.