DANKO JONES – Wild Cat

Pubblicato il 01/03/2017 da
voto
7.0
  • Band: DANKO JONES
  • Durata: 00:38:37
  • Disponibile dal: 03/03/2017
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

A due anni di distanza dalla pubblicazione dell’incendiario “Fire Music”, il temibile power trio originario di Toronto prosegue la propria inarrestabile marcia con un disco lievemente più vario e ragionato dei suoi illustri predecessori. La maggior parte degli episodi inclusi in “Wild Cat” palesa un’architettura sonora robusta e cangiante, altresì sfumata da una miriade di piccoli dettagli che lasciano trasparire una cura quasi maniacale per gli arrangiamenti. Al contempo non viene affatto snaturata l’attitudine e l’urgenza che sino ad ora ha contraddistinto l’operato dei Danko Jones, ma sembra proprio che in questa occasione i tre protagonisti abbiano voluto attualizzare, attraverso la propria sensibilità artistica, alcune caratteristiche tipiche del classic rock. Il groove sensuale di “You Are My Woman” rievoca con assoluto rispetto lo spettro dei Thin Lizzy, complice un’efficace performance vocale che lascia spazio a ben pochi equivoci. Il vertiginoso assalto sonoro, perpetrato dalla title track, ci trascina in un vortice immaginario nel quale i Golden Earring sotto effetto di anfetamine sfidano a duello i Motörhead in stato di ebbrezza. “My Little Rock’N’Roll” è un risolutivo anthem di purissimo ‘arena rock’, caratterizzato da un ritornello impossibile da dimenticare anche solo dopo un fugace ascolto; mentre la torrida sincope di “Success In Bed” omaggia con riverenza la The Jimi Hendrix Experience. Se i fan della prima ora rimarranno spiazzati da questo parziale cambio di rotta, troveranno sicuramente pane per i loro denti all’altezza della ‘misfitsiana’ “I Gotta Rock” e della frizzante “Going Out Tonight”, squisito divertissement ispirato ai migliori Ramones. Il desiderio di radere tutto al suolo e ricominciare da capo traspare in maniera vivida nella conclusiva “Revolution (But Then We Make Love)”: scultoreo midtempo screziato di umori blues, il quale potrebbe preludere ad una svolta artistica ancora più netta e coraggiosa di questa. Staremo a vedere.

TRACKLIST

  1. I Gotta Rock
  2. My Little Rock'N'Roll
  3. Going Out Tonight
  4. You Are My Woman
  5. Do This Every night
  6. Let's Start Dancing
  7. Wild Cat
  8. She Likes It
  9. Sucess In bed
  10. Diamond Lady
  11. Revolution (But Then We Make Love)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.