DARGAARD – The Dissolution Of Eternity

Pubblicato il 04/08/2001 da
voto
4
  • Band: DARGAARD
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

Streaming:

Parliamo ora di un disco che a mio parere non ha molto a che fare con il panorama Heavy Metal, si tratta invece di un prodotto più legato all’ambiente Dark. I due dei Dargaard, Elisabeth Torsier e Tharen, provengono entrambi da esperienze nel campo black metal (Abigor, Dominion…) e pare abbiano voluto sperimentare ed esprimere nuovi sentimenti nel genere Dark. “The Dissolution Of Eternity” è il loro terzo lavoro. Si tratta di pezzi totalmente orchestrali (sebbene l’orchestra sia sintetizzata come si puo’ sentire dal tipico suono di violini sintetici e pianoforte un po’ troppo asciutto) e voce lirica. Si comprende subito dalla prima traccia il carattere fortemente medioevale dell’intero disco, dato da suoni estremamente cadenzati e uso intensivo dei violini, liuti, corni etc. etc. Non vi è alcuna parte di chitarra elettrica e salvo una traccia, nemmeno di batteria, sostituita invece da percussioni.
Forti dell’esperienza acquisita con i primi due lavori, la produzione di “The Dissolution of Eternity” è fortemente migliorata, anche se personalemente trovo i suoni utilizzati un po’ troppo “finti” e poco espressivi soprattutto considerando le atmosfere medioevali evocate: i violini soprattutto mancano totalmente di dinamismo.
Non posso dire che la varieta’ sia il punto forte di questo disco: le melodie si ripetono un po’ troppo ossessivamente, introdotte ad inizio traccia spesso si susseguono per l’intero pezzo risultando infine un po’ monotone. Non molto azzeccata a mio parere nemmeno la struttura delle varie song, piuttosto uguale in tutti i pezzi e con velocita’ praticamente costante.. Mai un crescendo, mai qualcosa di inaspettato..
Piacevole invece la voce di Elisabeth, molto pulita, espressiva e piena anche grazie all’artificio di registrarazione armonizzata.
Insomma.. Piu’ che per un album avrei visto bene le 10 tracce come sottofondo ad un gioco con ambientazione medioevale…

TRACKLIST

  1. As Old As The Bones Of The Earth
  2. Thy Fleeing Time
  3. A Path In The Dust
  4. In The Omnipresence Of Death
  5. My Phantasm Supreme
  6. Night Before The Vastland Storms
  7. Fires Dominion
  8. The Isolated Valley
  9. A Prophecy
  10. Wanderer At The End Of Time
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.