DARKEND – Damned Woman And A Carcass

Pubblicato il 15/02/2008 da
voto
5.5
  • Band: DARKEND
  • Durata: 00:55:06
  • Disponibile dal: 08/02/2008
  • Etichetta:
  • Distributore: NECROTORTURE
I Dark End sono nati nel 2005 in Emilia Romagna con le idee musicali facilmente catalogabili nel filone inflazionato del black metal sinfonico. Liricamente ispirati agli scritti di Charles Baudelaire, i nostri propongono in questo CD dalla copertina brutta e dal monicker stilisticamente “copiato” a quello degli Emperor, 11 tracce per quasi un’ora di musica, inclusa la cover di Joy Division “Love Will Tears Us Apart”. La musica dei Dark End di base poggia su influenze goticheggianti che si adagiano su un tappeto di tastiere sorretto dalle chitarre molto ordinate e pulite. Pecca più grande del disco è la voce molto cavernosa che non fa presa sul suono della band, forse anche per un volume di missaggio che la tiene molto bassa. Comunque sembra inadatta a prescindere. I momenti migliori del disco sono alcuni passaggi di tastiere, veramente emozionanti quando non scadono (raramente) nel baldanzoso. Traccia migliore del disco è sicuramente “Damned Woman”, molto violenta in alcuni tratti, dominata dal sapiente uso di tastiere e sintetizzatore e anche da un buon lavoro alle sei corde. Malgrado alla lunga il disco risulti un pochino pesante per via della lunghezza media molto alta delle composizioni e di una musica che in molti tratti sa di “già sentito”, ci sono buone idee sulle quali puntare per una maturazione definitiva di cui la band è capace.

TRACKLIST

  1. Asking for Perfidious Poison
  2. Vampire
  3. Sed non Satiata
  4. Destruction
  5. Damned Woman
  6. De Produndis Clamavi
  7. A Carcass
  8. Obsession
  9. Terrible Pleasures and Frightful Sweetness
  10. The Two Good Sisters
  11. The Dancing Sepent
  12. Love Will Tears Us Apart (Joy Division Cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.