DARK FORTRESS – Ylem

Pubblicato il 26/01/2010 da
voto
7.0
  • Band: DARK FORTRESS
  • Durata: 01:10:16
  • Disponibile dal: 25/01/2010
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: EMI
Continua a essere una altalena di emozioni, la discografia dei Dark Fortress. Prendiamo in esame i lavori che i black metallers tedeschi hanno rilasciato sinora per Century Media: "Sèance" era per lo più votato all’atmosfera, con tracce anche molto lunghe e strutturate. Il successivo ‘Eidolon’ aveva invece messo in mostra un songwriting più diretto, spesso venato di thrash e di black’n’roll alla ultimi Satyricon. Con il nuovo "Ylem" il sestetto torna invece a esprimersi su registri più controllati, sfornando addirittura 70 minuti di black metal dalle atmosfere rarefatte, che insiste spesso su midtempo e su un riffing più corposo che severo. Non si odono quasi più echi dei Dissection… al contrario, in vari episodi vengono alla mente vecchie glorie come i Celtic Frost; paragone altisonante, ma non del tutto fuori luogo se si ascolta il lavoro di chitarra di una traccia come "Osiris". Non è quindi un caso che Tom G. Fischer abbia scelto proprio il chitarrista V. Santura come partner nel suo progetto post-Celtic Frost, gli attesissimi Triptykon. Tornando comunque a "Ylem", va detto che il disco presenta numerose canzoni dalla qualità elevata (raffinatissime la titletrack, "Silence", "Redivider" e "The Valley") ma anche qualche lungaggine di troppo, che irrimediabilmente ne riduce l’impatto complessivo. Si parlava appunto di oltre un’ora di musica… forse un po’ troppa anche per una band in assoluta ascesa come i Dark Fortress. Un lavoro ostico, dunque, ma tutto sommato pur sempre interessante e appagante. Se ancora non lo avete fatto, segnatevi il nome di questa band: dopo sei full-length di notevole qualità, sarebbe anche ora!

TRACKLIST

  1. Ylem
  2. As The World Keels Over
  3. Osiris
  4. Silence
  5. Evenfall
  6. Redivider
  7. Satan Bled
  8. Hirudineans
  9. Nemesis
  10. The Valley
  11. Wraith
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.