DARKANE – The Sinister Supremacy

Pubblicato il 03/07/2013 da
voto
7.5
  • Band: DARKANE
  • Durata: 00:48:52
  • Disponibile dal: 28/06/2013
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Il ritorno in formazione del grandissimo singer Lawrence Mackrory ha riportato una ventata di entusiasmo nelle fila dei Darkane e ha accontentato moltissimi fan della prima ora, che avevano sempre sopportato più o meno male le voci di Andreas Sydow e di Jens Broman. E’ bastato quindi il rientro di colui che contribuì a rendere fenomenale l’esordio “Rusted Angel” affinché le aspettative sul nuovo lavoro si alzassero a dismisura. Oltretutto, dopo il poco ispirato “Demonic Art” ed un silenzio discografico durato cinque anni, c’era molta voglia di riascoltare materiale scritto da Klas Ideberg e soci. “The Sinister Supremacy” non delude affatto le aspettative, ponendosi nella scia di lavori eccellenti quali “Insanity” e “Layers Of Lies”, riproposti con un impeto maggiore mutuato direttamente dal debut album. Senza dubbio nulla di nuovo sotto il sole, ma dai Darkane targati 2013 non ci si aspettavano novità sostanziali, quanto piuttosto la creazione di un album potente, incisivo e di qualità. Così è stato: dodici brani (che diventano quattordici nella limited edition) di thrash metal new school contaminato con il death svedese e con un senso della melodia ben presente ma mai eccessivo od invadente, il tutto coronato da performance individuali come sempre sopra le righe. Rimane sempre un piacere ascoltare le linee chitarristiche disegnate da Ideberg e Malmström, che uniscono riffing compresso a solismi maggiormente affilati e progressivi e ad un afflato cupo e soffocante che viene oltremodo amplificato dall’intelligente scelta dei suoni. La sezione ritmica non è da meno, sebbene forse basso e batteria svolgano un lavoro leggermente più lineare rispetto al passato. Ed infine la voce: Mackrory incide eccome nell’economia dell’album. Innanzitutto riascoltiamo con estremo piacere il semi-growling lontano dagli eccessi brutali del singer svedese, che però riesce a dare il meglio di sé proprio dove i suoi successori latitavano maggiormente, ovverosia nelle clean vocals, intense, espressive e soprattutto cantate in maniera perfetta ed intonata. Largo quindi ad episodi tellurici ed impattanti che non danno tregua, quali “Mechanically Divine” e “Humanity Defined”, alternati ad altri più ragionati e studiati, come la doppietta composta da “The Decline” e dalla fantastica “Insurrection Is Imminent”, uno dei brani più vari mai scritti dalla band. Stupisce anche “Collapse Of Illusions” per la ricerca di sonorità alienanti, mentre non saranno certo una sorpresa per i fan gli inserti sinfonici ed epicheggianti sparsi qua e là per il lavoro. Plaudiamo quindi alla ritrovata creatività dei Darkane, che con questo “The Sinister Supremacy” riguadagnano moltissime posizioni all’interno della scena thrash death mondiale.

TRACKLIST

  1. Sounds Of Pre-Exsistence
  2. The Sinister Supremacy
  3. Mechanically Divine
  4. Ostracized
  5. The Decline
  6. Insurrection Is Imminent
  7. In The Absence Of Pain
  8. Humanity Defined
  9. Hate Repentance State
  10. Collapse Of Illusions
  11. By Darkness Designed
  12. Existence Is Just A State Of Mind
6 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.