DARKESTRAH – Embrace Of Memory

Pubblicato il 14/03/2006 da
voto
7.5
  • Band: DARKESTRAH
  • Durata: 00:49:17
  • Disponibile dal: 14/03/2006
  • Etichetta: No Colours Records
  • Distributore:

Non smettono di stupire. I Darkestrah, dopo esser stati la rivelazione del 2004 in campo black metal, si superano e dopo l’exploit arriva anche la conferma, cosa tutto fuorché facile. Dalle sterminate lande del Kirgizistan dove il cielo è così terso e vicino alla terra, la black metal band scoperta da Kanwulf dei Nargaroth e ora supportata direttamente dalla No Colours Records continua a macinare black metal aspro e senza compromessi dalla fattura pregiatissima. Fin qui però tutto sembra restare nella norma, ma in realtà i Darkestrah offrono molto, ma molto di più. Il loro sound, infatti, si mescola in maniera perfetta al background storico-culturale e musicale della terra da cui provengono affondando dunque le proprie radici in un mondo sonoro per noi ancora inesplorato. E questa nostra sostanziale ignoranza del desolato e lontano Est asiatico ci rende ancor più inclini allo stupore. Stupore suscitato da un tocco folk appena accennato, purtroppo in minor misura rispetto al debut “Sary Oy”, ma denso di misticismo. La musica black si colora delle sfumature del cielo invocate da rituali sciamanici inscenati dagli stessi Darkestrah, abili ad attingere a piene mani da quel mondo misterioso cui sono indissolubilmente legati. L’inzio di “Akyr Zaman” è l’emblema dello stile di una band al momento inimitabile, un po’ come i primi Negura Bunget. Lontani dal concetto di epicità così in voga nel nostro continente, i Darkestrah apportano un vento glaciale di novità che soffia dall’Est più remoto. Lasciatevi rapire dai guerrieri della Steppa… e conoscerete una nuova dimensione per il black metal.

TRACKLIST

  1. embrace of memory
  2. black cathedral
  3. sign of war
  4. akyr zaman
  5. human hopes
  6. primitive dance
  7. marching of the hordes
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.