DARKSIDE – Cognitive Dissonance

Pubblicato il 05/12/2001 da
voto
7
  • Band: DARKSIDE
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile

I Darkside sono una formazione nata nel 1991 tra le fredde montagne austriache. Inizialmente era un progetto dedito al death-metal piu’ tradizionale, divenuto poi sempre piu’ doomy e atmospheric con l’ introduzione di ampie vocals femminili, per giungere infine a sonorita’ decisamente old school capaci di rendere a pieno le ottime idee della band, penalizzata purtroppo da diversi problemi di registrazione (come leggerete da intervista). “Cognitive Resonance” e’ un album splendidamente a cavallo tra i Pestilence, soprattutto quelli di “Testimony Of The Ancients”, il death svedese e alcune sonorita’ degne dei Dimmu Borgir di “Enthrone Darkness Triumphant”. Un disco molto melanconico e oscuro che riesce comunque a regalare grandi sfuriate in puro stile anni ’80 condite da tastiere mai invadenti e capaci di dare un suono piu’ fresco anche a riff decisamente orientati al passato. La produzione appare molto particolare soprattutto perche’ estramente chiusa, scura, ma schietta nel rendere appieno le atmosfere della band. Da notare i brani “Hymn To The Chosen Ones” con un ritornello decisamente orecchiabile e la “pestilenceiana” opener “Legend Of The Gods”. Un album decisamente degno di nota anche per la scelta di andare decisamente contro corrente il cui intento è il fare un deciso salto indietro verso sonorita’ decisamente piu’ classiche.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Legend Of The Gods
  3. Hear Evil, Do Evil, Speak Evil
  4. Cognitive Dissonance
  5. The Fallen
  6. Faith
  7. Hymn To The Chosen Ones
  8. Mechanical Landscape
  9. Caress Of The Sleeping Giant
  10. Bloodbound
  11. S.W.I.H.
  12. Pontifex 666
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.