DARKTRANCE – Beyond the Gates of Insanity

Pubblicato il 09/05/2010 da
voto
6.0
  • Band: DARKTRANCE
  • Durata: 00:41:00
  • Disponibile dal: 09/09/2009
  • Etichetta: BadMoodMan Music
  • Distributore:

Dopo il mediocre debut intitolato “Ghosts In The Shells”, il solo project ucraino denominato Darktrance riprende quota grazie al nuovo “Beyond The Gates Of Insanity”. Non solo il progetto ideato da tale Deimos in brevissimo tempo ha fatto un balzo in avanti nel sound e nella qualità della produzione, ma anche dal punto di vista compositivo qualcosa è cambiato – in meglio. Ci sono diversi brani black metal che riescono ad avere una buona ed oscura atmosfera, grazie anche all’uso dei synth, ma ciò che colpisce in questo nuovo “Beyond The Gates Of Insanity” è il dualismo che nasconde molto bene: da una parte c’è l’indiscusso amore per un determinato tipo di black metal sinfonico (non necessariamente in chiave Dimmu Borgir) che trasuda nelle song dei Darktrance, ma c’è anche la consistente e ragguardevole componente solenne che così tanto rimanda agli irlandesi Primordial dell’ultimo periodo. Forse la presenza di questa doppia anima non è voluta dall’autore, ma in futuro potrebbe lasciar presagire imprevisti quanto efficaci cambi di stile e di sound per questa band ucraina che al momento raggiunge la sufficienza, ma nulla più. Il gruppo è migliorato, ma c’è ancora tanta strada da fare perché tante cose, e non è un modo di dire, in Ucraina sono rimaste un po’ indietro. Di questa particolare situazione diversi gruppi ucraini hanno saputo comunque sfruttarne le potenzialità, i Darktrance invece, come fatto sino ad ora, devono semplicemente lavorare tanto. Release che potete lasciar passare sotto i vostri occhi senza dovervene pentire in futuro.

TRACKLIST

  1. Beyond the Gates of Insanity
  2. Drained
  3. Don't Want to Miss You
  4. Dreams Are Hollow
  5. Duskworld
  6. Shadows of Spirits
  7. Alone
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.