DATURA – The Darkest Hours…

Pubblicato il 31/07/2006 da
voto
6.0
  • Band: DATURA
  • Durata: 00:36:32
  • Disponibile dal: /04/2006
  • Etichetta: Deadsun Records
  • Distributore:

Nuova realtà per la scena estrema francese: i Datura si formano intorno al 2001 e subito danno alle stampe un demo ben accolto dalla stampa transalpina. Questo “The Darkest Hours…” rappresenta l’esordio su lunga distanza per il quintetto patrocinato dalla Deadsun. I nostri in pratica suonano un death metal piuttosto tecnico che si pone a metà strada tra la Florida e la Svezia, tra la perizia ed il grezzume, tra la ferocia e la melodia. Il risultato finale è appena discreto e per niente longevo, dato che già dopo pochi ascolti le composizioni tendono ad assomigliarsi tutte tra di loro. Decisamente buono il lavoro dellechitarre di Christophe e di William, che dettano ritmi e variazioni con precisione, operando spesso dei cambi di ritmo e delle accelerazioni degne dei Death (ad esempio in “Fearless” o “Wargods”, quest’ultima a rischio plagio) ed offrendo degli assoli melodici abbastanza ben fatti. La band però dà il meglio di sè quando la melodia è assente o quasi, come nella bella “Chapter’s End”, dove il singer Alban abbandona per qualche istante il growling a favore di uno screaming abbastanza credibile. Probabilmente i Datura peccano d’inesperienza, in quanto avrebbero tutti i mezzi per far bene ma insistono su passaggi ritmici banali e dozzinali a dispetto delle loro capacità tecniche. Diamo loro quindi l’attenuante del primo album ed aspettiamo l’evolversi delle cose. Promossi con riserva.

TRACKLIST

  1. Fearless
  2. From Icons To Flesh
  3. Chapter's End
  4. Wargods
  5. Contemplate The Depth
  6. Dead Works
  7. Believer's Ruin
  8. Desevolution
  9. The Darkest Hours...
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.