DAWN OF DISEASE – Ascension Gate

Pubblicato il 01/10/2017 da
voto
7.0
  • Band: DAWN OF DISEASE
  • Durata: 00:50:10
  • Disponibile dal: 11/08/2017
  • Etichetta: Napalm Records
  • Distributore: Audioglobe

Quattro album in sei anni non sono proprio uno scherzo, eppure è questo il ruolino di marcia che hanno tenuto i Dawn Of Disease che, ancora una volta sotto l’egida della Napalm Records, ci presentano la loro ultima fatica discografica. Il quintetto di Osnabrück, Germania, è uno di quei gruppi di seconda fascia che mette in ciò che fa tonnellate di cuore, entusiasmo e buona volontà. Il loro melodic death metal è paragonabile, oltre a quello dei soliti padri fondatori At The Gates, primi In Flames, primi Dark Tranquillity, anche a nuove realtà che via via stanno diventando sempre più importanti, vedi Insomnium, Omnium Gatherum ecc. In certi frangenti, poi, i Nostri non disdegnano qualche cavalcata nel death metal made in USA, vedi “Akephalos”, probabilmente uno dei brani più riusciti del platter, grazie a questo equilibrio tra melodia ed efferatezza. In generale, le sensazioni che prevalgono ascoltando il disco sono di ordine e controllo, nel senso che non accade mai nulla di realmente inaspettato o imprevisto, ma nonostante ciò, la noia non arriva praticamente mai a fare capolino. Talvolta si ha l’impressione che i Dawn Of Disease inseriscano il pilota automatico e a qualche bella canzone seguono vari episodi decisamente più ordinari. L’ evocativa “Fleshless Journey”, la già citata “Akephalos”, la galoppante conclusiva “The Growing Emptiness”, crediamo siano i brani migliori, ma tutta la tracklist denota un songwriting intelligente, esperto e di gusto. Non eccellono in personalità, ma se siete amanti del genere, “Ascension Gate” di certo non vi deluderà, e non saremmo sorpresi se voleste aggiungere mezzo punto al voto finale.

TRACKLIST

  1. Passage
  2. Perimortal
  3. Leprous Thoughts
  4. Beneath the Waters
  5. Ascension Gate
  6. Akephalos
  7. Fleshless Journey
  8. The Growing Emptiness
  9. Lucid
  10. Mundus Inversus
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.