DAYMARES – Can’t Get Us All

Pubblicato il 05/09/2007 da
voto
6.5
  • Band: DAYMARES
  • Durata: 00:34:58
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta:
  • Selfmadegod Records
Streaming non ancora disponibile

Maledettamente grezzi, queste le uniche parole per descrivere i polacchi Daymares, figli deviati di Motorhead, Entombed, Cro-Mags e gli onnipresenti Discharge. La band non ha alcuna pretesa commerciale nè artistica: suo unico obiettivo è quello di fare male agli strumenti e agli ascoltatori, peraltro riuscendoci perfettamente. Tutto qui suona old school, dai riffing chitarristici punkeggianti alla performance vocale grezzissima, fino ad arrivare a dei tempi di batteria semplicissimi eppure efficaci. Se tra chi legge c’è qualcuno che dalla musica cerca questo, allora può tranquillamente non considerare il voto in calce, affibiare a “Can’t Get Us All” un bell’otto e correre a comprare immediatamente il CD. Per tutti gli altri si tratterà di certo di un ascolto divertente e che farà sobbalzare i culi dalle sedie, ma non è possibile comunque non fare i conti con un songwriting piuttosto banale ed approssimativo che vizia tutto il lavoro. I Daymares fanno il loro compito con foga e determinazione, ma non vanno oltre quello, non ci mettono mai del loro, limitandosi a ricalcare quanto già fatto da altri prima di loro. Per carità, l’effetto finale è buono, questo è quello che conta in sostanza, ma questo “Can’t Get Us All” odora un po’ di occasione sprecata. E’ un lavoro onesto e coerente, ma, con un po’ più di impegno, poteva diventare un album imprescindibile nell’ambito del metallo ignorante e punkettaro.

TRACKLIST

  1. Get Us All
  2. Almost There
  3. Into The Night
  4. As Bad As It Gets
  5. Falling Dawn
  6. Suicide Watch
  7. Key Witness
  8. I Shit You Not
  9. Cult Leader
  10. The Bigger The Lie
  11. iContact
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.