DE PROFUNDIS – The Blinding Light Of Faith

Pubblicato il 19/06/2018 da
voto
5.5
  • Band: DE PROFUNDIS
  • Durata: 00:42:43
  • Disponibile dal: 10/03/2018
  • Etichetta: Transcending Obscurity
  • Distributore:

Quinto album in studio per i progressive death metaller inglesi De Profundis, ma non sembra fermarsi la piega discendente che ha preso la qualità della loro proposta musicale. Già con il precedente “Kingdom Of The Blind” avevamo rimarcato come un songwriting disordinato non giocasse a loro favore, tuttavia il disco in sé era un lavoro accettabile se si è di bocca buona e particolarmente appassionati del genere. Con questo lavoro, purtroppo, gli aspetti da salvare sono ben pochi. I brani, stilisticamente, paiono strizzare l’occhio a un death metal progressive con venature melodiche, ma il vero e – a questo punto – insormontabile problema, è proprio il saper scrivere pezzi di senso compiuto in qualche modo affascinanti, empatici. È come se i De Profundis volessero scrivere una poesia, usando parole ricercatissime, ma completamente slegate tra di loro. La sensazione è che il combo londinese sia costantemente alla ricerca del colpo ad effetto, del cambio di tempo difficile, senza preoccuparsi di dare ai brani una parvenza di personalità o di sentimento. E’ un costante riproporre un insieme di riff e ritmiche di stampo europeo, blast beat e up tempo come se non ci fosse domani e via di urlacci growl su attimi di caos sonoro, fischi di chitarra e tutta una serie di cliché davvero già sentiti e risentiti troppe volte. Francamente, nonostante i numerosi ascolti, non siamo riusciti a trovare una buona ragione per dare una sufficienza a questo lavoro se non per l’aspetto ‘formale’, ovvero quella della produzione e della tecnica (comunque buona). Ma dato che stiamo parlando di un gruppo al quinto lavoro in studio, crediamo sia lecito, giunti a questo punto, aspettarsi qualcosa di più di un semplice compitino.

TRACKLIST

  1. Obsidian Spires
  2. War Be upon Him
  3. Opiate for the Masses
  4. Bastard Sons of Abraham
  5. Martyrs
  6. Godforsaken
  7. Beyond Judgement
  8. Bringer of Light
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.