DEAD SWANS – Anxiety And Everything Else

Pubblicato il 10/03/2012 da
voto
7.5
  • Band: DEAD SWANS
  • Durata: 00:15:00
  • Disponibile dal: 28/02/2012
  • Etichetta: Bridge Nine
  • Distributore:

Li avevamo dati per morti, ma, per fortuna, i Dead Swans stavano semplicemente ricaricando le batterie. Di questi tempi siamo abituati a vedere gruppi suonare live praticamente tutti i giorni e, se ciò non avviene, siamo giunti al punto di temere direttamente lo scioglimento, come se non ci fossero mezze misure. Comunque, felici di essere stati smentiti, anche e soprattutto perchè questo nuovo EP della hardcore band inglese è davvero una dimostrazione di talento. A tre anni dal debut album “Sleepwalkers”, il quintetto di Brighton sforna sette nuove tracce che colpiscono dritto nel segno. Le urla disperate del frontman Nicholas Worthington dettano come sempre i tempi e il resto del gruppo cerca di stargli dietro, procedendo a spron battuto sulle ali di un sound sempre più nervoso e sempre più radicato nella tradizione bostoniana di American Nightmare e The Hope Conspiracy. Tante le formazioni che ultimamente hanno provato a cimentarsi in tali sonorità, ma i Dead Swans di “Anxiety And Everything Else” sembrano avere una marcia in più sia in termini di songwriting che di vocazione, come comprovano i rallentamenti allucinati e la tensione quasi palpabile di pezzi come “Keep Them Shut” o “You Can Only Blame Yourself”. La band appare genuinamente irrequieta e ciò che ci propone ha il raro pregio di imprimersi nella mente dell’ascoltatore e di invogliarlo a coglierne tutti i più piccoli dettagli, fruizione dopo fruizione. Una frustata hardcore come questa non si sentiva da qualche tempo… ansiosa, schietta, viscerale. Un ritorno in grande stile per i Dead Swans.

TRACKLIST

  1. I've Been Trying To Leave
  2. Summer of Hate
  3. Dead Until Dark
  4. Keep Them Shut
  5. Since Day One
  6. You Can Only Blame Yourself
  7. Southern Blue
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.