DEADBORN – Dogma Anti God

Pubblicato il 03/12/2018 da
voto
6.5
  • Band: DEADBORN
  • Durata: 00:35:12
  • Disponibile dal: 07/12/2018
  • Etichetta: Apostasy Records
  • Distributore:

Scomparsi ormai da tempo i Necrophagist, la fiaccola del techno-death metal nel terzo millennio prova a essere raccolta anche dai Deadborn, al ritorno con questo “Dogma Anti God” dopo ben sei anni di buio. Il gruppo tedesco nel corso della sua carriera si è sempre fatto attendere, giustificando i propri lunghi silenzi con il rilascio di prodotti regolarmente molto curati a livello formale. Questo terzo full-length non fa eccezione: dall’esecuzione virtuosa di tutti i musicisti, sino alla produzione curata nei Kohlekeller Studios (Aborted, Benighted), tutto risulta leccato e calzante con le velleità del combo. Non si percepisce alcuna confusione circa la strada da intraprendere: semmai, si resta a tratti un po’ freddi davanti al songwriting espresso, che talvolta paga sin troppo pegno agli ordinari canovacci di genere, cadendo nella trappola della eccessiva prevedibilità. Inoltre, in alcuni casi la formazione teutonica sembra sin troppo pulita e compassata: in questo filone siamo abituati a vedere gruppi dare più peso alla tecnica e alla musicalità, a dispetto di quella veemenza che dovrebbe essere una delle caratteristiche principali di qualsiasi death metal band, ma da queste parti certi riff ci risultano persino innocui, se non anonimi. E’ come se i Deadborn a volte non sapessero se optare per l’impatto o per la melodia, con il risultato che il primo appare smorzato e la seconda poco espressiva. Meglio quando il gruppo punta su toni groovy: nei midtempo il lavoro di chitarra sembra imporsi con maggiore efficacia e quanto prodotto tende a configurarsi come un buon mix fra vecchi Decapitated e Psycroptic (vedi la title track, “Abortive Interment”, “Your Symbol Burns” o “Heretic Torment”). Complice anche una durata complessiva ragionevole, non si può dire che “Dogma Anti God” non si faccia ascoltare, ma, in tempi inflazionati da revival stucchevoli e album-fotocopia, si spera sempre che un gruppo riesca a sfoderare qualcosa di davvero emozionante per farsi segnalare. Non è purtroppo il caso dei Deadborn, anche se quanto offerto in questa sede esprime certamente onestà e professionalità.

TRACKLIST

  1. Veneration
  2. Sense Of Delight
  3. Canine Devotion
  4. Dogma Anti God
  5. Abortive Interment
  6. Zero Moment Of Truth
  7. Your Symbol Burns
  8. Heretic Torment
  9. Prayer In Exigence
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.