DEADBORN – Stigma Eternal

Pubblicato il 08/11/2007 da
voto
6.5
  • Band: DEADBORN
  • Durata: 00:30:56
  • Disponibile dal: /10/2007
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Fra tanta mediocrità, ogni tanto si riesce a scovare nel roster della Massacre anche qualche band degna di almeno un po’ di attenzione. E’ il caso di questi Deadborn, quartetto tedesco artefice di un death metal tecnico di discreta fattura. I nostri non inventano nulla di nuovo, tuttavia si dimostrano piuttosto abili nel muoversi all’interno di questo genere, riuscendo a seguire le orme di realtà come Suffocation e Necrophagist senza risultare degli inutili cloni o dei mestieranti senza arte nè parte. Del resto, la preparazione tecnica alla band non manca di certo, e il disco può anche vantare una resa sonora di tutto rispetto, merito dei semi-sconosciuti Iguana Studios di Friburgo. La tracklist è breve e diretta e ci investe con una serie di riff modellati sullo stile di quelli dei Suffocation di “Pierced From Within”, con l’aggiunta di qualche passaggio più arzigogolato palesemente ispirato ai connazionali Necrophagist. Niente male le prime tracce, “Pain Is God” e “Malformed Magnificence” su tutte, mentre, a dire il vero, nel finale non sempre il songwriting riesce pienamente a impressionare favorevolmente, a causa soprattutto di un modo di strutturare i pezzi un po’ troppo ripetitivo. Più o meno tutti gli episodi presentano infatti strofe molto sostenute e aperture più groovy all’altezza dei ritornelli e questo, dopo qualche ascolto, viene lievemente a noia. I gruppi a cui si ispirano i Deadborn sono famosi per i loro stacchi imprevedibili e per i vari stop’n’go, ma in “Stigma Eternal” solo a volte c’è traccia di tutto ciò. I riff sono mediamente abbastanza buoni, l’impatto non lascia indifferenti, ma le strutture, in certi casi, risultano un po’ scolastiche. C’è dunque da apportare delle modifiche a questo aspetto. Per il resto, l’operato della band convince, intrattiene e lascia piuttosto ben sperare per il futuro.

TRACKLIST

  1. Pain Is God
  2. Coma Timecode
  3. Malformed Magnificence
  4. Progressive Paralyze
  5. Negative Reinforcement
  6. Back To The Blackness
  7. Stigma Eternal
  8. The Crack Of Doom
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.