DEATHERAPY – Look, We Are Dying

Pubblicato il 08/09/2014 da
voto
6.5
  • Band: DEATHERAPY
  • Durata: 00:22:19
  • Disponibile dal: 07/07/2014
  • Etichetta: Revalve Records
  • Distributore:

Streaming:

I triestini Deatherapy debuttano con questo EP che esce sotto Revalve Records, sei tracce per una discreta ventina di minuti di musica che mettono in mostra gli attributi di una band che sin da subito spicca per professionalità sia in termini di produzione che di presenza, basta guardare, ad esempio, l’artwork. Il quintetto si dedica ad un death metal moderno e anche un po’ -core, le coordinate stilistiche strizzano l’occhio all’operato di band quali Whitechapel, Carnifex, Suicide Silence e via dicendo. Ecco quindi che i blast beat si intrecciano con riff affilati, intricati, urgenti e tipicamente death metal, alternandosi ai classici pachidermici brakdown che magari non saranno il top in termini di personalità, ma che hanno sicuramente il merito di non essere eccessivi. Il tutto ovviamente condito dalle urla gutturali di un vocalist che mette sin da subito in bella evidenza una certa versatilità. Questa alternanza tra le parti più veloci e quelle più cadenzate è sicuramente uno dei punti di forza dei Nostri che, per essere un gruppo al debutto, dimostrano già di essere in grado di saper architettare strutture funzionali e che vanno dritto al punto, senza perdersi in inutili fronzoli e tecnicismi fini a se stessi. Crediamo tuttavia che i Deatherapy, forse, dovrebbero rischiare qualcosa in più per distinguersi dalla massa poiché, tutto sommato, la loro proposta nulla aggiunge (e nulla toglie) a quanto di buono già detto da quelli che vengono ritenuti i capi saldi del genere in questione. Tuttavia se siete amanti di questo tipo di sonorità farete bene ad appuntarvi il nome di questi ragazzi perché sicuramente ne sentirete parlare ancora.

TRACKLIST

  1. Abyss Of Shame
  2. Mechanical Beast
  3. Black Wings
  4. Blind Spider
  5. Sovreign
  6. Man Of Glass
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.