DEATHSTARS – The Greatest Hits On Earth

Pubblicato il 23/11/2011 da
voto
6.0
  • Band: DEATHSTARS
  • Durata: 01:04.30
  • Disponibile dal: 04/11/2011
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Arriva il Natale e, come ogni anno, porta con sé Greatest Hits, raccolte ed altre amenità varie. Se questa regola è da sempre valida per il mondo del pop, negli ultimi tempi sembra aver contagiato anche il nostro genere preferito, almeno a giudicare dalla quantità di uscite di questo tipo. Ultimo in ordine di apparizione “Greatest Hits On Earth” dei Deathstars, best of dal titolo alquanto enfatico e dalla dubbia utilità, visto che nei suoi primi dieci anni di vita il combo svedese ha dato alla luce solo tre album. Un modo per tenere caldo il nome del gruppo in attesa del prossimo full-length e per sfruttare il momento di popolarità dovuto al tour con i Rammstein (anche loro freschi di best of)? Probabilmente sì, vista anche l’assenza di particolari sorprese: a parte due inediti posti in apertura – il nuovo anthem “METAL” e l’altrettanto valida “Death Is Wasted On The Dead”, entrambe in linea con la produzione più recente della band – il resto della tracklist pesca in parti eguali dai tre album finora dati alle stampe, concentrando in un unico dischetto quasi metà del repertorio del quartetto svedese. Peccato solo per l’esclusione di “Night Electric Night”, ma per il resto le hit più grandi ci sono veramente tutte, rendendo dicotomico il giudizio finale: chi fosse già in possesso dell’intera discografia può tranquillamente passare oltre ed aspettare fiducioso il prossimo full length, mentre chi invece volesse avvicinarsi per la prima volta al mondo dei Deathstars troverà in “Greatest Hits On Earth” un utile compendio per fare conoscenza con una delle realtà più interessanti partorite dalla scena gothic-industrial del terzo millennio.

 

TRACKLIST

  1. Death Is Wasted On The Dead
  2. METAL
  3. Death Dies Hard
  4. Blitzkrieg
  5. Motherzone
  6. Synthetic Generation
  7. Tongues
  8. Blood Stains Blondes
  9. Cyanide
  10. New Dead Nation
  11. The Mark Of The Gun
  12. Chertograd
  13. Semi-Automatic
  14. Syndrome
  15. Play God
  16. Opium
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.