DEBT OF NATURE – Crush, Kill and Burn

Pubblicato il 05/01/2011 da
voto
5.0
  • Band: DEBT OF NATURE
  • Durata: 00:46:02
  • Disponibile dal: /12/2010
  • Etichetta:
  • Deity Down Records
  • Distributore: Andromeda
Streaming non ancora disponibile
Il secondo full-length dei Debt Of Nature può essere ricondotto a quella categoria di dischi che ne ricordano tanti altri, pur non rifacendosi platealmente a nessuno. È abbastanza palese che il background del gruppo tedesco sia il death metal dei primi anni ’90 – in particolare quello massiccio e quadrato di Benediction e Gorefest – tuttavia salta all’orecchio come i nostri non abbiano affatto ignorato le derive più estreme del genere, andando a studiare con attenzione quanto fatto più o meno recentemente da Napalm Death e Dying Fetus. Il disco trasmette lungo tutta la sua durata un grande attaccamento a queste sonorità e una indubbia passione, tuttavia ciò non è adeguatamente supportato dal songwriting, che, come forse avrete già intuito, troppo spesso dà l’impressione di essere un puro e semplice collage di idee altrui. Poco efficaci le formule dei nostri, che si perdono in citazioni eccessive e che spesse volte agiscono tramite un guitar-work poco brillante o impacciato. Fa eccezione l’ignoranza di "Insalata Tarantula", la quale, nonostante il curioso titolo, offre qualche riff ficcante. Ma è comunque troppo poco per salvare l’album, la cui tracklist è infarcita di passaggi anonimi e dozzinali. Lungi da noi pretendere sperimentazioni spericolate a oltranza, ma c’è modo e modo di essere mestieranti.

TRACKLIST

  1. Intro (Debt Of Nature Reprise)
  2. Masturbator Generator
  3. Crush, Kill And Burn
  4. Like Breeding Rats
  5. Insalata Tarantula
  6. Eisenfresser
  7. Why I Hate
  8. Nightmare Of The Fashion Whore
  9. Blackguard
  10. Caterpillar Walk
  11. Demise Of Dementia
  12. Peeping Tom
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.