DEIQUISITOR – Downfall Of The Apostates

Pubblicato il 06/05/2018 da
voto
7.5
  • Band: DEIQUISITOR
  • Durata: 00:36:12
  • Disponibile dal: 23/04/2018
  • Etichetta: Dark Descent
  • Distributore:

“Downfall Of The Apostates” segue di due anni la pubblicazione del primo disco dei Deiquisitor, intervallato da un EP ed una demo rilasciati l’anno scorso, segno notevole della prolificità con cui i tre danesi si approcciano alla produzione di nuovo materiale. Del resto, nonostante la relativa giovinezza di questo progetto, i membri che ne fanno parte appartengono tutti più o meno storicamente alla scena black metal danese, e si rimane certamente sconvolti dalla grande dimestichezza con cui danno vita invece in questo caso ad un oscuro ammasso death metal, torbido e pesante milioni di chili, dotato di una pachidermica effigie che schiaccia indistintamente ogni cosa capiti sotto il suo tiro. Focalizzati su tematiche di occulto ed inquietanti manifestazioni di altre dimensioni, i Deiquisitor mettono in scena un variegato complesso di ritmi e tempi uniti da una generale, grandiosa decadenza che pervade l’ambiente cosmico in cui si muovono, elevando così la musica del disco da una dimensione puramente terrena verso un contesto misterioso che spaventa per la sua vasta inconoscibilità. L’impatto delle canzoni infatti è potente e definito, capace di arrivare diretto e massiccio come un pugno sulla faccia, ma ammantato di una più profonda, dissonante costruzione atmosferica che vela in parte la vera essenza della creatura e lascia spazio a suggestioni personali di libera interpretazione. In questo senso, gran parte del merito spetta sicuramente al lavoro instancabile della chitarra, annichilente sul frangente ritmico e fantasiosa nei rapidi arpeggi che si susseguono continuamente nei brani, ma non va al tempo stesso sottovalutata l’imponente prestazione alla batteria ed il carattere burbero e violento del basso nella melma sonora letale che cola tra le note di “Downfall Of The Apostates”, rendendolo un uniforme ed indefinito collage delle peggiori nefandezze commettibili in ambito death metal. I colpi da novanta sono tanti e ben distribuiti lungo tutto il minutaggio del full-length, lascando però alla doppietta finale “Planetary Devastation”/“War On The Gods” il merito di mettere a segno il knockout decisivo nella totale approvazione verso l’operato pieno di esperienza ed inventiva del terzetto danese, sicuri che l’interesse suscitato nei confronti di Dark Descent Records, che cura l’edizione CD e la distribuzione del disco, si tratti dell’ennesima conferma circa la giusta direzione intrapresa dai Deiquisitor nel loro cammino fatto di violenza, pesantezza ed oscurità attraverso la loro musica.

TRACKLIST

  1. Atom Synthesis
  2. Downfall Of The Apostates
  3. Faint Distorted Images
  4. Tetrad Of Lunar Eclipses
  5. The Order Of Pegasus Light
  6. Metatron
  7. The Magnificience Of...
  8. Planetary Devastation
  9. War On The Gods
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.