DEMOLITION – Relict IV

Pubblicato il 13/03/2008 da
voto
6.5
  • Band: DEMOLITION
  • Durata: 00:36:26
  • Disponibile dal: 15/02/2008
  • Etichetta: Twilight
  • Distributore: Masterpiece
Vengono presentati come una band in stile thrash metal della Bay Area, ma questi cinque austriaci sono più ancorati alla scena death thrash svedese, con riferimento agli Hypocrisy di Peter Tatgren, ai Carnal Forge e agli Amon Amarth. Il sound dei Demolition è infatti aggressivo, compatto, veloce e con una buona dose di death metal soprattutto per quanto riguarda le vocals. “Relict IV” è il loro quarto album, un lavoro che sicuramente pecca sul versante dell’originalità, ma che presenta comunque una manciata di brani discreti. Non è però il caso dell’opener e titletrack che, dopo una bella strofa a tutta velocità, scade in un ritornello cadenzato abbastanza anonimo.  Le prove migliori vanno invece ricercate nella tiratissima “The Fortress”, sicuramente più varia e con una prova più convincente del cantante Wolf Sussenbeck, in “I Am Terror” e nella massiccia e thrashy “Coroner’s Inquest”. Il resto dell’album è tutto sommato gradevole all’ascolto ma le idee scarseggiano e la band punta un pò’troppo sull’impatto frontale piuttosto che sulla qualità. Il fatto che non ci siano canzoni veramente di spicco, limita infatti abbastanza le potenzialità di “Relict IV”, che si addice soprattutto agli estimatori più incalliti del genere.

TRACKLIST

  1. Relict IV
  2. Reborn-Refailed
  3. Splattered Innocence
  4. The Fortress
  5. Over Nails
  6. Blood
  7. Deconstructed World
  8. I Am Terror
  9. Holy Hostage
  10. Coroner's Inquest
  11. I Deny
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.