DEMON – Cemetery Junction

Pubblicato il 20/11/2016 da
voto
7.5
  • Band: DEMON
  • Durata: 00:58:23
  • Disponibile dal: 28/10/2016
  • Etichetta: Spaced Out Music
  • Distributore:

Pionieri della NWOBHM e formati nel lontano 1979, gli inglesi Demon con il nuovo “Cemetery Junction” firmano il loro tredicesimo disco in studio. In trentasette anni di carriera la formazione di Leek ha sfornato grandi capolavori e dischi meno ispirati, ma oggi Dave Hill e compagni si ripresentano con un disco di ottima fattura. La formula vincente di questi vecchi dinosauri del rock duro è sempre la stessa, ovvero un mix di forza, atmosfere e ritornelli di grande impatto melodico che si memorizzano sin dal primo ascolto.  “Are You Just With Me”, il brano di apertura del disco, possiede un sound squisitamente anni Ottanta, ma tirato a lucido da una produzione cristallina, gonfiato da ispirati inserti di tastiere e assoli di chitarra dal gusto sopraffino. Dave Hill al microfono si conferma un grande cantante, capace di far ribollire il sangue nelle vene grazie alla sua calda ugola. Il midtempo “Life In Berlin” mostra il lato più hard rock della band, ancorato se vogliamo agli anni Settanta, che ci ricorda i migliori Magnum di Bob Catley grazie ad un’epicità fuori dal comune. Caratteristica che ha sempre accompagnato la band sin dagli esordi sono le atmosfere occulte dei pezzi, che qui troviamo soprattutto in episodi come “Queen Of Hollywood” e la suggestiva “Out Of Control”. Al contrario, con la title track i Demon giocano sul contrasto tra luce/oscurità, prima puntando tutto sulle melodie catchy: il pezzo infatti inizia subito con il giro del ritornello che poi lascia spazio alle strofe più introspettive ed oscure. “Cemetery Junction” può vantare un’ottima qualità delle canzoni, non ci sono riempitivi e composizioni di seconda categoria, ogni singolo episodio dell’album è stato scritto e curato con grande passione ed ispirazione, a conferma che i Demon anche dopo così tanti anni di carriera hanno ancora molto da dire. La vecchia scuola ancora oggi possiede le carte in regola per reclamare il proprio ruolo fondamentale all’interno della scena metal, un disco come questo dovrebbe essere preso come spunto da molti giovani per lavorare sulle melodie e sulla costruzione di canzoni belle, potenti ed al contempo orecchiabili quanto basta per non finire nel dimenticatoio dopo un paio di ascolti. Ben tornati quindi ai Demon, non possiamo che accogliere a braccia aperte un’altra gemma partorita da uno dei più longevi ed amati leoni della New Wave Of British Heavy Metal.

TRACKLIST

  1. Are You Just Like Me
  2. Life In Berlin
  3. Turn On The Magic
  4. The Best Is Yet To Come
  5. Queen Of Hollywood
  6. Thin Disguise
  7. Cemetery Junction
  8. Drive
  9. Miracle
  10. Out Of Control
  11. Someone's Watching You
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.