DENIAL FIEND – Horror Holocaust

Pubblicato il 27/09/2011 da
voto
7.0
  • Band: DENIAL FIEND
  • Durata: 00:29:46
  • Disponibile dal: 02/08/2011
  • Etichetta: Ibex Moon Records
  • Distributore:

I Denial Fiend, attivi dal 2006, sono un progetto di Terry Butler (Death, Massacre, Six Feet Under tra gli altri), Rob Rampy (con i D.R.I. dal 1990) e Blaine “Fart” Cook (voce storica dei The Accüsed), supportati da Sam Williams (chitarra dei Massacre nel periodo di reunion 2007-2008). Detta la formazione, detta la musica suonata: thrash metal old school con inserti death, attitudine punk, voce sguaiata e abbondanza di riff da biennio 1987-1989 (“A Fiend Without A Face”); il tutto ovviamente supportato da una sezione ritmica drittissima. A questo punto della disamina, date le premesse, potreste anche aspettarvi accenni ad una folle velocità esecutiva, con pezzi tirati verso un’unica direzione, ma non è così perché il sound di “Horror Holocaust” è costantemente sotto controllo, più di quanto non si immaginerebbe, per via di un songwriting sapientemente bilanciato: veloce solo quando serve, compatto ma sufficientemente vario (relativamente al genere), strutture godibili (mai troppo semplici, né troppo complesse: ascoltare “After Party Massacre”) e accenni d’atmosfera (“Horror Holocaust” e “Dunsmoor”, strumentale). I Denial Fiend sono dunque un progetto musicale preciso e ben definito nelle teste degli ideatori: non si tratta di pedissequa riproposizione, ma di un discreto tentativo di rivitalizzare una stagione metallica durata troppo poco, a partire dall’uso di suoni adeguati alla nostra epoca, tant’è vero che la produzione permette di udire perfino il particolare della linea di basso. Probabilmente questo è un disco più da fan della scena che per tutti, tuttavia abbiamo l’impressione che questa mezz’oretta di musica possa divertirvi in molti.

TRACKLIST

  1. Corrupted Flesh
  2. Stuck Pig/Bleeding Out
  3. After Party Massacre
  4. Flesh Coffin
  5. A Fiend Without A Face
  6. Horror Holocaust
  7. Dunsmoor
  8. Hell Asylum
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.