DESIGN – Technicolor Noise

Pubblicato il 27/10/2012 da
voto
7.0
  • Band: DESIGN
  • Durata: 00:52:54
  • Disponibile dal: 04/09/2012
  • Etichetta: Zeta Factory
  • Distributore: Venus

“Technicolor Noise”: un titolo impegnativo ma che calza a pennello al disco di debutto degli anconetani Design, vista la varietà della paletta cromatica con l’unico comune denominatore rappresentato da una sana dose di rumore. Formatisi nel 2008 e con all’attivo finora solo l’EP “4 Little Hanged Toys”, i Nostri si propongono di riprendere i capisaldi della scena alternative degli anni ’90 – nelle sue molteplici sfaccettature: pop, rock, hardcore e grunge – e la mescolano con una massiccia dose di elettronica, dando così vita ad un sound familiare e fresco al tempo stesso. Impresa tutt’altro che facile quella di mischiare Deftones, Nine Inch Nails, A Perfect Cirlce, Sonic Youth, Portishead e Muse in un unico calderone, eppure i Nostri ci riescono alla grande: si vedano ad esempio il primo singolo “(Turn off) The Sun” – con relativo video pronto per l’heavy rotation su Rock TV -, l’ipnotica “Fail Better” o le anthemiche “OPOV” e “Rock and Roll Anthem”, perfette per scatenare l’inferno sotto palco. Di più difficile fruizione la parte centrale della tracklist, dove l’elettronica la fa da padrone con sonorità che vanno dall’industrial claustrofobico (“Hank”) alla dub-step più danzereccia (“Painter”) passando per un trip-hop allucinogeno (“Introducing Myself”) e un electro-pop-rock (“Empty Rooms”), ad ulteriore riprova della capacità del quintetto marchigiano di spaziare tra i generi senza apparente soluzione di continuità. Se pur imperfetto nella sua eccessiva eterogeneità, “Technicolor Noise” resta comunque un debutto dirompente e un ottimo biglietto da visita per i Design, pronti a seguire la strada tracciata da Fratelli Calafuria, Ministri e Il Teatro Degli Orrori, rispetto ai quali godono del non trascurabile vantaggio di poter vestire la maglia azzurra anche oltre confine.

TRACKLIST

  1. Thinking people
  2. (Turn off) The Sun
  3. Fail Better
  4. OPOV
  5. Song for Dreamers
  6. Hank
  7. Painter
  8. Introducing Myself
  9. Straight at You
  10. Empty Rooms
  11. Silent Movie
  12. Rock and Roll Anthem
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.