DESPISED ICON – The Healing Process

Pubblicato il 25/03/2005 da
voto
7.0
  • Band: DESPISED ICON
  • Durata: 00:32:04
  • Disponibile dal: 21/03/2005
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Self

Ritornano a pochi mesi di distanza dalla pubblicazione di uno split CD con i Bodies In The Gears Of The Apparatus i canadesi Despised Icon, sempre più alla ricerca di un sound personale, sempre più vicini a trovarlo. Il gruppo suona da sempre un dinamico brutal death sulla scia dei grandi Dying Fetus ma trova la sua peculiarità nell’avere influenze hardcore molto più marcate, che lo portano spesso a sconfinare in territori 100% metalcore, dove tellurici breakdown e vocals anthemiche la fanno da padroni. Pur essendo dotati di capacità tecniche fuori dalla norma, i Despised Icon hanno poi il pregio di essere sempre molto concisi e concreti, evitano di dare eccessivo spazio ai virtuosismi e puntano invece a costruire canzoni brevi e coinvolgenti, quasi mai lunghe più di tre minuti e mezzo. Il guitar work è molto creativo e vario, come dicevamo passa in tutta tranquillità da parti groovy metalcore oriented ad altre più rigidamente brutal (ogni tanto si odono anche echi dei connazionali Cryptopsy), e lo stesso si può dire delle vocals, affidate a due diversi singer: uno per le parti urlate e corish, l’altro per quelle brutal da suino sgozzato. “The Healing Process” contiene nove canzoni e, ad eccezione forse delle sole “Harvesting The Deceased” e “End This Day” (un pochino spente), diverte dalla prima all’ultima nota, rivelandosi un album attuale e gradevolissimo, che tra l’altro gode di un artwork e di suoni semplicemente ottimi, questi ultimi curati dallo stesso chitarrista Yannick St-Amand e dai produttori J-F Dagenais (Kataklysm, Misery Index) e Alan Douches (Shadows Fall, The Dillinger Escape Plan). L’ennesimo valido prodotto del catalogo Century Media.

TRACKLIST

  1. Bulletproof Scales
  2. Silver Plated Advocate
  3. Immaculate
  4. Warm Blooded
  5. Retina
  6. The Sunset Will Never Charm Us
  7. As Bridges Burn
  8. Harvesting The Deceased
  9. End This Day
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.