DESPONDENCY – Revelation IV

Pubblicato il 28/04/2009 da
voto
6.5
  • Band: DESPONDENCY
  • Durata: 00:38:00
  • Disponibile dal: /04/2009
  • Etichetta: Brutal Bands
  • Distributore: Masterpiece

Evidentemente ci stanno prendendo gusto, i tedeschi Despondency. E dire che, subito dopo la pubblicazione del debut “God On Acid” nel 2003, si erano completamente perse le loro tracce. Tutto faceva pensare che quel lavoro fosse da considerare come un episodio isolato. Invece no, nel 2007 è finalmente arrivato del nuovo materiale sottoforma di un EP, “Supreme Misanthropic Brutality”, mentre ora questo “Revelation IV” ci mostra un gruppo affiatato e apparentemente assai desideroso di divertirsi nella maniera che gli è più congeniale, ovvero suonando del tipico brutal death metal di scuola americana. Nessuna particolare ambizione artistica – per quelle forse è meglio rivolgersi a gente come Origin o Ulcerate – tuttavia canzoni coinvolgenti, dirette, in cui si rintraccia una piacevole commistione di stili. La band infatti alterna sfuriate in uptempo abbastanza tecniche alla Suffocation e parti maggiormente “slammy” che rimandano ai soliti Devourment, senza dimenticare qualche parentesi opprimente, tipica dei vari Disgorge e primi Deeds Of Flesh. Niente di più che un minuzioso cocktail all’insegna di certo death metal made in USA, mai davvero insolito, ma sempre sufficientemente ispirato e ben lontano dallo scadere nella pura mediocrità. Un lavoro quindi dal songwriting curato, anche ben prodotto… da godere tutto d’un fiato se si ama il genere, evitando di farsi troppe domande.

TRACKLIST

  1. Existence of Dismay
  2. Victimize Their Idols
  3. Invidious
  4. Rise of The Nemesis
  5. Silent Extinction
  6. Screams of The Forsaken
  7. Steps To Supremacy
  8. Sermon of Mockery (cover Pyrexya)
  9. The Source of Inhumanity
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.