DEVIL LEE ROTH – At Hell’s Deep

Pubblicato il 11/10/2005 da
voto
6.0
  • Band: DEVIL LEE ROTH
  • Durata: 00:42:51
  • Disponibile dal: 01/07/2005
  • Etichetta: Iron Fist Productions
  • Distributore:

Giunti, almeno dalle nostre parti abbastanza in silenzio, al loro terzo album, i Devil Lee Roth (facile pensare a una presa in giro del ben più famoso David) mostrano di essere una solida band heavy/thrash dopo alcuni trascorsi più estremi nei quali era coinvolto il leader della band, Devil appunto. Il protagonista, nel bene e nel male è proprio il cantante del gruppo, un cantante più adatto al thrash, magari di stile teutonico, che non all’heavy metal. La voce infatti è aspra, gridata e a volte sembra perfino sgolata, rauca e mal si presta ai momenti più tipicamente classic metal. La musica invece è più che sufficiente anche se l’originalità non è di certo il piatto forte del gruppo, ma poco importa, anche perché il motto della band sembra tutto incentrato sulla voglia di divertirsi, a suon di metal. In alcuni momenti i Devil Lee Roth possono ricordare band minori di una decina di anni fa, come i Wild Dogs tanto per citare una band heavy abbastanza marcia e potente, di certo portano alla mente il vecchio metal di qualche anno fa ed in questo riposa il loro vero potenziale. Un gruppo che deve maturare, ma che sembra dover rimanere per sempre indisciplinato e immaturo.

TRACKLIST

  1. the battle - at hell's deep
  2. man made of steel
  3. prepare for war
  4. danger in the dark
  5. heaven will pay
  6. blade in the night
  7. future invaders
  8. devil lust
  9. metal avengers
  10. fistful of fury
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.