DEVOURMENT – Unleash The Carnivore

Pubblicato il 24/07/2009 da
voto
6.5
  • Band: DEVOURMENT
  • Durata: 00:34:34
  • Disponibile dal: /06/2009
  • Etichetta: Brutal Bands
  • Distributore: Masterpiece

Inutile cercare di sfuggire: se ti chiami Devourment, il tuo death metal sarà inevitabilmente legato a un groove pachidermico e ignorantissimo. Anche se poi hai impiegato ben quattro anni per confezionare del nuovo materiale e se la copertina del tuo nuovo lavoro appare addirittura sobria. Il gruppo texano ritorna dunque fra noi senza alcuna sorpresa rispetto alle puntate precedenti, stilisticamente parlando. Del resto, c’è anche da capire i ragazzi… ultimamente giovani come Waking The Cadaver o Annotations Of An Autopsy non hanno fatto altro che scippare loro i riff e questo forse li ha convinti a dimostrare al mondo una volta per tutte chi è stato il primo vero promotore di questo modo di suonare death metal. “Unleash The Carnivore” raccoglie quindi otto canzoni che probabilmente i Devourment hanno scritto con il pilota automatico. Non troppo da eccepire, comunque. Perchè se è vero che una traccia come “Over Her Dead Body” non porta davvero da nessuna parte e che, in generale, abbiamo già ascoltato qualsiasi di queste soluzioni su “Molesting The Decapitated” e “Butcher The Weak”, pezzi come “Fed To The Pigs” o “Defleshed The Abducted” fanno svitare la testa che è un vero piacere, annientando senza pietà qualsiasi cosa mai partorita dai suddetti emulatori. È insomma il solito concentrato di midtempo, riff grassissimi e vocals suine, ma il quartetto in questo è un caposcuola, perciò, il più delle volte, la ricetta dà risultati comunque saporiti.

TRACKLIST

  1. Unleash The Carnivores
  2. Abomination Unseen
  3. Fed To The Pigs
  4. Incitement To Mass Murder
  5. Crucify The Impure
  6. Deflesh The Abducted
  7. Over Her Dead Body
  8. Field Of The Impaled
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.